30/09/2019

Su un (possibile) effetto indesiderato del Gabapentin

Dottor Salvatore Di Salvo Pubblicato il Aggiornato il 30/09/2019

I farmaci che controllano depressione e disturbo d'ansia sono irrinunciabili per alleviare i sintomi, tuttavia lo scotto da pagare può essere la comparsa di spiacevoli effetti indesiderati.

Una domanda di: Antonio
Soffro di depressione e attacchi di panico dal settembre 2008. Prendo la terapia che mi è stata prescritta dallo psichiatra: Gabapentin 300 mg e manifesto problemi sulla lingua che mi danno molto fastidio. Pensa che potrebbe essere un effetto indesiderato del farmaco?
Dottor Salvatore Di Salvo
Dottor Salvatore Di Salvo

Gentile signor Antonio,
nel foglietto di accompagnamento del Gabapentin tra gli effetti indesiderati è riportato il gonfiore alla lingua (che però non mi è chiaro se sia questo il sintomo a cui lei allude quando parla di “problemi sulla lingua”). E’ dunque necessario che lei riferisca al suo psichiatra questa manifestazione, per eventualmente poi sottoporla all’attenzione di uno specialista in otorinolaringoiatria. Se invece il suo curante dovesse stabilire che dipende proprio dal farmaco, provvederà anche di conseguenza, rivedendo la terapia. In generale, voglio dirle che comprendo la sofferenza che comporta convivere per più di 10 anni con depressione e disturbi d’ansia e mi auguro che il farmaco che sta assumendo allevi il peso delle malattie, anche se lo scotto da pagare alle cure a volte sono appunto gli effetti indesiderati che possono causare (e che variano da persona a persona per intensità e frequenza). Mi tenga aggiornato, se lo desidera. Un caro saluto.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.


Scrivi a: Dottor Salvatore Di Salvo