Isterectomia: si devono togliere anche le ovaie?

Professor Enrico Ferrazzi e l'equipe Mangiagalli di ginecologia e ostetricia Pubblicato il Aggiornato il 18/02/2019

Non c'è sempre la necessità di asportare chirurgicamente anche le ovaie, in concomitanza dell'asportazione dell'utero.

Una domanda di: Raffaella
Caro professore, mi è stato consigliato l’intervento per l’asportazione dell’utero che a causa di molti fibromi determina spesso la perdita di molto sangue. Ho 42 anni e ho già avuto due figli quindi per me non è un problema. Lo specialista che mi segue ha però consigliato di non asportare le ovaie visto che la menopausa è per me lontana. Lei cosa ne pensa? E senza utero continuerò ad avere le mestruazioni? E’ questo più di tutto che non riesco a capire. Le sarò grata se vorrà spiegarmi oltre a darmi la sua opinione.
Professor Enrico Ferrazzi e l'equipe Mangiagalli di ginecologia e ostetricia
Professor Enrico Ferrazzi e l'equipe Mangiagalli di ginecologia e ostetricia

Cara Signora,
il consiglio del suo ginecologo è corretto, asportando l’utero non si devono asportare le ovaie, alla sua età. Lei continuerà ad avere i suoi cicli ormonali e non verrà quindi privata degli estrogeni, così importanti per la salute ed il benessere. Ovviamente, non avendo l’utero non avrà le mestruazioni e questo non influenzerà in alcun modo la sua salute.
Cordiali saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.


Scrivi a: Professor Enrico Ferrazzi e l'equipe Mangiagalli di ginecologia e ostetricia