Tiroide e ghiandole

Tiroide e ghiandole

Stanchezza, sonnolenza, poca voglia di fare, sensazione di freddo, stitichezza, crampi muscolari, tendenza a ingrassare. Oppure, al contrario, nervosismo, agitazione, difficoltà di concentrazione, intolleranza al caldo, diarrea, dimagrimento. Si pensa allo stress, all’ansia, alla pressione, al cuore… E invece spesso la colpa di questi malesseri è della tiroide, una ghiandola alla base del collo che, silenziosamente, finisce per controllare un po’ tutto il nostro equilibrio, fisico e psicologico.

La tiroide funziona come una sorta di centralina che entra in attività fin da quando si è ancora nell'utero materno, regolando lo sviluppo neuropsichico, l’accrescimento, il metabolismo, la funzione cardiovascolare, la formazione e la crescita delle ossa. Ed è sempre questa ghiandola a influenzare la forza, il tono dell’umore, la fertilità.

Ma il suo meccanismo d'azione si può inceppare: la tiroide finisce allora per funzionare troppo o troppo poco, dando luogo a conseguenze più o meno serie come l'ipertiroidismo e la malattia di Basedow, l'ipotiroidismo e la tiroidite di Hashimoto, il gozzo e i noduli, per citare solo i disturbi più noti.

I rimedi comunque non mancano: dalla semplice alimentazione corretta agli esami diagnostici, dalle cure con i farmaci alle soluzioni chirurgiche per i casi più seri.
La tiroide

La tiroide