Viso: rendilo radioso per le feste

Alberta Mascherpa Pubblicato il Aggiornato il 03/12/2018

I trattamenti di medicina estetica da scegliere per avere un viso luminoso, sodo e levigato, perfetto per le prossime feste

viso Natale

Un viso più fresco, un colorito roseo e vitale. Difficile da ottenere in questo periodo perché se da un lato ci sono smog e freddo che spengono la luminosità dell’incarnato, dall’altro i ritmi che si fanno ancora più frenetici sotto Natale portano i tratti a contrarsi e la pelle a segnarsi.

Per presentarsi al meglio nelle tante occasioni di festa che stanno per arrivare meglio partire quindi con buon anticipo.

La dottoressa Maria Rosa Gaviglio, dermatologa e medico estetico a Milano, consiglia una serie di trattamenti capaci di migliorare la qualità della pelle rinnovandola e stimolandola. Se ne può scegliere uno o più di uno, anche tutti, per un vero e proprio programma di restyling.

20 giorni prima

Un ringiovanimento globale del volto ottenuta in modo non invasivo e senza effetti collaterali si può ottenere con il Pico Laser Enlighten di Cutera, un laser a picosecondi e nanosecondi che, grazie alla rivoluzionaria applicazione Pico Genesis stimola a livello dermico la contrazione delle fibre elastiche e di collagene dando tono alla pelle e definizione ai contorni con effetti visibili sin dalla prima seduta.

15 giorni prima

Per restituire alla pelle idratazione, compattezza e turgore si possono fare infiltrazioni di sostanze biostimolanti di acido ialuronico associato a componenti vitaminiche e amminoacidiche. Insieme stimolano la produzione di collagene ed elastina da parte dei fibroblasti, trattenendo grandi quantità di acqua nei tessuti.

10 giorni prima

Un peeling superficiale è utile per ottimizzare la luminosità e la compattezza della pelle: prevede l’applicazione di una soluzione a base di acidi della frutta che rimuovono le cellule morte e stimolano il ricambio cellulare levigando le piccole imperfezioni. L’associazione con una maschera a base di tretinoina a diversa concentrazione applicata subito dopo il peeling permette di migliorare il risultato.

5 giorni prima

Per avere uno sguardo riposato e fresco si può chiedere aiuto alla carbossiterapia. Somministrata per via sottocutanea con aghi indolori su tutto il contorno occhi, l’anidride carbonica è perfetta per stimolare la circolazione venosa e linfatica, sgonfiare le borse e attenuare le occhiaie.

2 giorni prima

Per regalare un’extra di vitalità e luminosità alla pelle, giusto in tempo per le feste, si può infine ricorrere a una maschera antiossidante, protettiva e idratante a base di acido ialuronico, vitamina E, amminoacidi e agenti lenitivi di origine naturale.