20/08/2018

Maschere fai da te, i rimedi naturali per viso e capelli

Pomodoro per schiarire, centriolo per rinfrescare e avocado per rigenerare: maschere e impacchi fai da te per risolvere piccoli inestetismi
mascherefaidate

Non solo formulazioni high tech. Anche i rimedi della nonna possono dare una mano a risolvere i piccoli inestetismi di stagione, come pelle arrossata, che si desquama, oppure capelli danneggiati dal sole. Francesca Teresa Di Terlizzi, direttore del centro Bellessere Vrai Femme a Brescia e docente di estetica, ci svela le sue ricette di bellezza.

Per risolvere piccoli problemi di pelle arrossata e capelli danneggiati dal sole ecco alcuni rimedi casalinghi e naturali

Se la pelle è irritata: maschera al pomodoro

L’acidità della polpa di pomodoro è un ottimo schiarente per la cute e può aiutare a lenire le irritazioni causate dai raggi solari. Senza dimenticare che questo ortaggio è fonte di licopene, ad azione anti età.
Applicare sul viso la polpa di un pomodoro fresco e carnoso maturato sulla pianta e lasciare agire per 10/15 minuti. Una volta essiccata, sciacquare i residui con dell’acqua.

Se la pelle è arrossata: maschera al cetriolo

Il cetriolo, ricco di zolfo e silice, si allea con il calcio del latte in polvere e con le proprietà rassodanti dell’albume d’uovo per dare sollievo alla cute.
Mettere nel mixer mezza tazza di cetriolo tritato, due cucchiai di latte in polvere e una chiara d’uovo. Applicare il composto ottenuto su viso e collo con massaggi rotatori. Lasciare in posa per almeno 20 minuti e sciacquare con acqua calda. Picchiettare con le dita su volto e collo un po’ d’acqua fredda per stimolare il microcircolo locale e tamponare la pelle con un asciugamano.

Se la pelle si desquama: impacco esfoliante all’ananas

L’ananas contiene un enzima perfetto per favorire l’eliminazione dello stato corneo di superficie.
Centrifugare la polpa di mezzo ananas con una carota. Immergere nell’impacco ottenuto una garza sterile e applicarla sul viso ben deterso. Attendere 15 minuti, sciacquare il viso con acqua calda e asciugare con un guanto di spugna asciutto, frizionando con delicatezza per rimuovere lo strato di cellule morte disgregato dall’azione enzimatica del frutta. Per concludere, massaggiare sul viso un olio biologico (da acquistare in erboristeria) in base alle necessità. Per esempio, l’olio di aloe vera è anti-infiammatorio e super idratante, mentre quello di calendula è calmante e contiene flavonoidi, potenti antiossidanti.

Se i capelli sono fragili e sfibrati: impacco all’avocado

Realizzare un mélange con la polpa di un avocado, ricco di vitamine, potassio e carotenoidi, per contrastare lo stress ossidativo e i danno causati dal sole. Applicare sui capelli e ricoprirli con una pellicola trasparente. Lasciare agire per un’ora e detergere con uno shampoo delicato per non “sgrassare” troppo la chioma. Il secondo risciacquo deve essere eseguito con una soluzione a base di un litro di acqua, nel quale disciogliere due cucchiai di succo di limone per le bionde e due cucchiai di succo di sidro per le brune, per ravvivarne il colore. Asciugare tamponando con un asciugamano in spugna.