05/01/2021

Viso giovane: trattamento detox con burro di karitè e alghe rosse

Simona Lovati
A cura di Simona Lovati
Pubblicato il 05/01/2021 Aggiornato il 05/01/2021

Questi ingredienti naturali sono i protagonisti di un trattamento viso anti-età e illuminante. Da provare in istituto o replicare a casa

trattamento burro di karitè e alghe rosse

Più ore trascorse tra mura domestiche, stress e l’inesorabile passare del tempo lasciano il segno. Così la pelle si presenta poco luminosa, disidratata e devitalizzata.

La cosmesi corre in nostro soccorso con principi attivi di origine naturale, come l’alga rossa, antiossidante, tonificante e antibatterica, il karité nutriente e il ribes nero che supporta la cute a difendersi dal freddo e protegge i capillari.

In istituto o a casa, prova la “forza della natura” in un rituale dedicato al viso capace di rafforzare la barriera cutanea e di levigare le piccole rughe.

In cabina

Dopo avere purificato la pelle, il soin inizia con un impacco esfoliante composto da burro di karité arricchito da acido salicilico, da lasciare in posa per dieci minuti. «Segue una maschera osmotica con alga rossa, utile per eliminare scorie e tossine dall’epidermide, che viene poi coperta da un panno morbido e caldo. Dopo un tempo di posa di 15/20 minuti, il trattamento si completa con un massaggio riattivante eseguito con un siero sotto forma di olio caldo a base di Cardiospermum halicacabum ad azione lenitiva e ribes nero.», spiega Gloria Orlando, estetista. La seduta dura 60 minuti e ha un costo di 60 euro.

Home made

La versione fai-da-te prevede una detersione e uno scrub preliminare con una noce di burro di karité e il succo di un limone, da massaggiare con delicatezza per cinque minuti. Si procede con la maschera miscelando due cucchiaini di alga rossa in polvere (in erboristeria) con dell’acqua tiepida, da mescolare con un cucchiaio di legno, perché il metallo potrebbe alterare le proprietà dell’alga. Dopo una quarto d’ora, si sciacqua il viso, si tampona con una salvietta e si massaggia sul volto un cucchiaino di burro di karité, precedentemente sciolto sul termosifone o a bagnomaria, oppure qualche goccia di olio di ribes nero già pronto all’uso.