03/11/2019

Più luce al viso con l’olio essenziale di bakuchiol

Simona Lovati
A cura di Simona Lovati
Pubblicato il Aggiornato il 05/11/2019

Distende i tratti del viso e schiarisce le macchie. Ha passaporto indiano ed è un’alternativa dolce e green al retinolo

bakuchiol per il viso

Dai semi di una pianta chiamata Psoralea coryfoglia (meglio nota come babchi) contenuti in una bacca originaria dell’India e conosciuta da secoli nella tradizione ayurveda, si ricava l’olio essenziale di bakuchiol, un ingrediente che fa parte della grande famiglia dei fenoli, preziosi alleati nella lotta all’invecchiamento cutaneo. 

Oggi il bakuchiol, ingrediente naturale anti rughe dall’effetto rigenerante, sta rivoluzionando il mondo delle creme antietà.

Obiettivo: ridurre i segni del tempo

Come sottolinea la dottoressa Carla Cimmino, biologa e cosmetologa, questa sostanza inserita nelle formulazioni dei trattamenti viso ha un effetto simile a quella del retinolo, con il vantaggio di essere tollerato meglio dalle pelle più sensibili e di non avere controindicazioni in gravidanza e allattamento.

L’olio essenziale di bakuchiol favorisce la produzione di nuove fibre di collagene e di elastina, che consentono di rassodare i tessuti, svolge un’azione esfoliante per liberare la superficie epidermica dalle impurità minimizzando i pori, rende radiosa la carnagione e attenua iperpigmentazioni e discromie.

Non solo. Grazie alle sue proprietà antibatteriche e anti infiammatorie, è ottimo per contrastare acne e rossori. L’unico effetto secondario è una leggera sensazione di pizzicore sulla pelle.

Maschera viso fai-da-te

Per realizzare un impacco antietà, nutriente e illuminante sono necessari un vasetto di yogurt bianco, un cucchiaino di miele, un cucchiaino di olio di mandorle dolci e due gocce di olio essenziale di bakuchiol biologico, reperibile in erboristeria. Lasciare il composto in posa per 10/15 minuti ed eliminare i residui con acqua tiepida. Ѐ possibile aggiungerne due/tre gocce (non di più) anche per conferire proprietà antiossidanti una crema idratante a base neutra.

L'esperto consiglia

Per non causare irritazioni e sensibilizzazioni, quando si acquista un cosmetico, occorre fare attenzione alla quantità di olio essenziale di bakuchiol rilevato in etichetta, che non deve superare lo 0,05%.