05/11/2019

Collo: non nasconderlo, cancella le rughe!

Alberta Mascherpa Pubblicato il Aggiornato il 07/11/2019

Fa freddo ma mettersi il maglione non è la soluzione definitiva. Le rughe che segnano il collo infatti vanno prevenute con la giusta strategia

collo

Alzi la mano chi non ha tirato un sospiro di sollievo. Lupetti e colli alti che finalmente si possono indossare visto che fa freddo nascondono a meraviglia un collo non proprio al top. Ma possono essere solo una soluzione tampone per quelle rughe che invece bisogna cercare da un lato di non accentuare e dall’altro di rendere meno evidenti. Diciamolo subito: l’impresa non è facile.

Il collo è uno dei punti più fragili del corpo dove i muscoli sono meno resistenti di quelli del viso e la pelle sottile cede e si segna presto e con facilità.

Si calcola infatti che il 50% dell’invecchiamento si faccia notare proprio a livello della parte inferiore del viso, su collo e décolleté.

Attenzione alla postura

È la prima regola da rispettare per preservare la compattezza del collo. Guardare il PC, lo smartphone oppure un libro dall’alto in basso ma anche camminare ingobbite con lo sguardo a terra forma pieghe innaturali che con il tempo si “cronicizzano”.

Lo stesso succede quando si dorme con cuscini molto alti o al contrario troppo cedevoli. Soluzione? Controllare l’altezza del cuscino verificando che la testa non si inclini a letto, camminare guardando ben avanti e tenere libri e dispositivi elettronici ad altezza occhi.

Cure puntuali

Trascurarlo significa ritrovarlo presto segnato. Al contrario dedicando attenzioni puntuali al collo si rallenta l’invecchiamento. Innanzitutto ci vuole un detergente delicato al momento della pulizia per non impoverire una cute già arida.

Mai dimenticarsi del collo poi quando si applica la crema sul viso: si può mettere la stessa ma meglio sarebbe scegliere un prodotto specifico che agisce preservando l’elasticità e il tono cutaneo, rinforzando la barriera di protezione e dando energia.

L’automassaggio aiuta

Quando si applica la crema dedicare qualche minuto al massaggio è una valida strategia per contrastare pieghe e cedimenti. Si parte facendo con il palmo di entrambe le mani movimenti dolci come carezze, dal basso verso l’alto, lungo tutto il collo fino a toccare le orecchie.

Poi si eseguono piccoli pizzicottamenti con pollice e indice sempre lungo tutto il collo, dalla clavicola su fino al mento; si continua usando il taglio interno delle due mani per eseguire movimenti trasversali alla base della mandibola per chiudere il massaggio con gli sfioramenti iniziali.