06/12/2017

Più vincenti (e belli) dopo la rinoplastica

Aiuta ad essere più belli, sicuramente, ma anche ad affermarsi
naso2

E’ l’intervento più richiesto. E un recente studio della John Hopkins University negli USA conferma che rifarsi il naso non rende solo più belli ma anche più vincenti.
I ricercatori statunitensi hanno mostrato a 473 persone delle fotografie che comprendevano immagini di tredici pazienti prima e dopo l’operazione al naso, senza ovviamente informarne i partecipanti. Secondo i risultati raccolti chi aveva il naso rifatto è stato giudicato non solo come più attraente, ma anche più sano e con un aspetto più vincente.

Secondo Pierfrancesco Bove, chirurgo estetico socio della Federazione Italiana Medici Estetici con studi a Milano, Roma, Napoli, Lecce e Salerno la rinoplastica ha ripercussioni positive che vanno ben oltre la zona trattata chirurgicamente: le persone si sentono più a loro agio con il proprio aspetto e migliorano sotto diversi punti di vista.

L’intervento è più soft

L’intervento più popolare di chirurgia estetica (solo negli States ogni anno si ritoccano 150 mila nasi) per altro è diventato negli ultimi tempi sempre più veloce e indolore. In particolare grazie alla tecnica della smart-rinoplastica si tengono sotto controllo tutti gli aspetti che fino a qualche tempo fa rendevano l’intervento particolarmente fastidioso. Innanzitutto, come conferma il chirurgo, non si usano più i tamponi dolorosi da eliminare dopo l’intervento ma garze iodoformiche che possono essere rimosse dopo 24/48 ore in modo del tutto indolore.

Il post-operatorio meno traumatico

Il post-operatorio, considerato, erroneamente, l’aspetto più critico del rifacimento del naso, si risolve in maniera meno traumatica: dopo l’intervento si applica sul dorso del naso una medicazione rigida in silicone, molto più confortevole dei gessetti utilizzati fino a qualche tempo fa, che bisogna tenere per solo 4 giorni. Quindi si usano semplici cerotti chirurgici per altri 6 giorni. Per ridurre il dolore e far sparire in fretta edemi e lividi si utilizza infine un dispositivo medico che, grazie a un campo elettromagnetico pulsato, aiuta la guarigione del tessuto. La ripresa dopo l’intervento è velocissima
anche se per vedere il risultato definitivo occorre attendere qualche mese.

L’inverno è la stagione ideale per sottoporsi a rinoplastica dal momento che è sconsigliabile esporsi al sole nei giorni successivi all’operazione.