21/02/2019

Winter Blues: via la tristezza con Vitamin Me, il training che ti fa sentire in vacanza

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il Aggiornato il 21/02/2019

Arriva anche in Italia il mix di esercizi fitness e terapia della luce (comodamente sdraiate come in spiaggia), studiato per stimolare gli ormoni del buonumore nelle buie giornate invernali

Vitamin - me Winter Blue

Ma è una lezione di fitness o il surrogato di una vacanza? Se vi capita di entrare in sala corsi durante una sessione di Vitamin Me, senza che vi abbiano spiegato in che cosa consiste, penserete di avere le allucinazioni. Infatti, in questo nuovo corso multisensoriale della catena di palestre David Lloyd Clubs (il primo centro italiano ha aperto a Milano, altri seguiranno), non vi accolgono tappetini e attrezzi ma delle sdraio, il profumo della crema solare, il suono delle onde e dei recipienti pieni di sabbia, in cui immergere i piedi. Un sogno? No, è l’ultima frontiera fit-wellness per combattere il “winter blues”, la tristezza provocata dalle giornate invernali brevi e dalla mancanza di una sufficiente esposizione alla luce solare.

Recenti ricerche provano che il 41% delle persone lamenta un calo dell’umore e un peggioramento dello stato d’animo nei mesi invernali. E le più colpite sono le donne.

Una cura con la luce (e l’atmosfera delle vacanze)

I disturbi dell’umore, che hanno anche una definizione medica, SAD (Seasonal Affective Desorder), sono così spiegati dalla psicologa Eliane Slater: «La scarsità di luce naturale interferisce con il livello di ormoni come la melatonina e la serotonina, nella parte del cervello che controlla umore, sonno e appetito. Ecco perché il periodo di cielo buio e notti più lunghe può innescare stati d’animo infelici, problemi del sonno, eccessiva assunzione di cibo e ansia». Fra le cure per il SAD c’è la terapia della luce, che assicura ottimi risultati in un’elevata percentuale di casi: perché allora non abbinare un’attività motoria euforizzante all’esposizione alla luce, in un ambiente che richiami l’estate e le vacanze? Così nasce Vitamin Me.

Sulla sdraia, con i piedi nella sabbia

La seduta, che dura 30 minuti, inizia con esercizi di stretching, poi ci si sdraia sui lettini e per 20 minuti ci si sottopone alla terapia della luce, grazie a speciali lampade a luce diurna artificiale. Gli ultimi 10 minuti sono dedicati a un lavoro HIIT, con esercizi fitness ad alta intensità opportunamente combinati e intervallati. Lo scopo? Stimolare la produzione di endorfine, gli ormoni del buonumore e del benessere psicofisico.

Così ricaricate e rigenerate, si possono riprendere le attività quotidiane: Vitamin Me ha spopolato nei centri della Gran Bretagna e dalla fine di gennaio si può sperimentare anche in Italia.