09/07/2019

Coppia, perché in vacanza si litiga e basta?

Roberta Camisasca Pubblicato il Aggiornato il 09/07/2019

Più tempo insieme, conoscenza più profonda dell’altro, aspettative troppo alte… Cosa si nasconde dietro le coppie “litigarelle” in vacanza? Lo rivela un sondaggio

vacanza

Cenette romantiche? Passeggiate mano nella mano? Dolci coccole tra le lenzuola? Niente di tutto ciò. Un recente sondaggio sostiene che durante le vacanze si è talmente stanchi per le attività quotidiane della famiglia, che alla fine della giornata non si è più nel mood giusto per una serata intima, soprattutto se nell’arco della giornata c’è stato spazio anche per una litigata…

Sempre dal sondaggio è emerso che 2 coppie su 5 litigano almeno 1 volta a settimana nel periodo estivo, ma c’è anche un 9% che litiga una volta al giorno per la gestione delle vacanze e delle attività quotidiane con cui impegnare i bambini e un 8% più di una volta al giorno, trasformando la vacanza in una vera e propria guerra. Così, il 17% non parla con il partner per diversi giorni, l’8% che si prende un periodo di pausa dopo le vacanze e il 7% medita persino di divorziare al rientro…

Sono le piccole sciocchezze che portano a rendere le vacanze più litigarelle, non motivi seri

Perché si litiga?

Perché questa impennata di battibecchi? Dalle risposte si evince che sono più che altro le piccole sciocchezze a far scattare l’alterco: la valigia troppo pesante, l’aria condizionata, il navigatore… Pretesti, più che reali motivi. Un chiaro segnale che dietro c’è un cumulo di tensioni che non hanno trovato sfogo nella vita di tutti i giorni, quando si è sempre presi tra mille impegni e orari incalzanti e di discutere non ha voglia nessuno.
Anche il carico di aspettative gioca la sua parte: dopo mesi ad attenderle con trepidazione, si aspira a vacanze perfette. Ed ecco che basta un buffet o un hotel non all’altezza delle proprie attese per scatenare liti furibonde. Soprattutto ci si aspetta che lui sia più presente, più attivo, più coccoloso, quando magari vuole solo rilassarsi e dormire. Abbasso il perfezionismo dunque e cercate di entrare nel mood vacanziero un po’ alla volta… E vedrete che ogni bisticcio si trasformerà in una risata o in qualcosa d’altro…