14/02/2019

Arte in ufficio, per diminuire lo stress e aumentare la produttività

Roberta Camisasca Pubblicato il Aggiornato il 14/02/2019

L’arte è un modo per alleviare lo stress e stimolare la performance e la creatività. Ecco perché ogni ufficio dovrebbe dotarsi di opere d’arte

arte in ufficio

Osservare un quadro mentre si riflette su un progetto o si è alla ricerca dell’idea giusta. Soffermarsi sui suoi colori e sulle figure quando l’ansia prende il sopravvento e si cerca un modo per ritrovare la calma. Prendere ispirazione dalle rappresentazioni per superare un momento di stallo professionale e dare impulso alla fantasia. Sono tanti i modi per trarre beneficio da una bella opera d’arte sul luogo di lavoro.

L’arte stimola la sguardo e nutre la mente. È un calmante naturale e un potente antistress. Oltre a rendere gli spazi lavorativi più allegri, colorati, “vissuti” e ciò ha una nota influenza positiva sul benessere di chi li occupa.

Un sondaggio europeo

Viking Italia ha svolto un sondaggio in diversi Paesi europei e ha scoperto che l’arte fa bene al business aziendale, aumenta la produttività dei collaboratori, dà un’immagine positiva della struttura a clienti e dipendenti. Il 90% degli intervistati crede che l’arte debba essere rappresentata in tutti i posti di lavoro. Il 35% predilige paesaggi costieri e naturali. Soltanto il 24,8% degli italiani non dispone di una forma d’arte in ufficio, ponendoci tra i luoghi di lavoro più artistici d’Europa (la Gran Bretagna si ferma a circa due terzi e l’Austria si piazza sul gradino più basso, con solo il 43% di fortunati “contemplatori”).
L’83% pensa che l’arte riduca lo stress sul luogo di lavoro e il 79% che aumenti il livello di felicità, mentre per 8 lavoratori su 10 è una spinta alla creatività. Una consapevolezza importante se si pensa che uno studio dell’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro del 2014 parla di un lavoratore europeo su 4 affetto da stress, che influisce negativamente sulla salute e sulla resa lavorativa.

Meglio coinvolgere i dipendenti

Un altro lavoro, condotto all’Università Cattolica del Sacro Cuore, ha dimostrato che le aziende che esibiscono collezioni d’arte sulle pareti dei loro uffici registrano performance economiche e finanziari migliori nel tempo. È importante anche che i dipendenti vengano coinvolti nella scelta delle opere: secondo un’indagine dell’Università di Exeter, ciò aumenta la produttività e la soddisfazione lavorativa del 32%.