13/03/2019

Coppia: se tieni il muso è a rischio

Roberta Camisasca Pubblicato il Aggiornato il 13/03/2019

Uno studio evidenzia come l’abitudine a musi lunghi e silenzi allontani i partner aumentando le probabilità di rottura. Ecco i motivi

coppia tenere il muso

Il sorriso è un elemento essenziale delle relazioni amorose: aumenta la complicità della coppia, crea intimità, aiuta a risolvere i conflitti e abbassare i livelli di stress. «Il sorriso incide per il 60% sull’aspetto del viso e assume un ruolo fondamentale nella comunicazione verbale e non verbale. Un bel sorriso è in grado di comunicare l’animo e la personalità. Esprime apertura, promuove interazioni sociali positive, gratifica e rinforza l’autostima», spiega Antonella Giammarinaro del Centro Medico Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia.

Litigi e ripicche uccidono l’intimità e il piacere di stare insieme. Il sorriso li rafforza

Il malumore fa male

Da un’indagine della clinica è emerso che le coppie in cui si sorride poco hanno il 78% di probabilità in più di mettere fine alla propria relazione rispetto a quelle in cui il buonumore e il sorriso sono elementi quotidiani. “Tenere il muso” ed essere imbronciati è dunque un chiaro campanello d’allarme sulla possibile fine di una relazione e i motivi sono presto detti: ridere insieme aiuta a superare le crisi non prendendosi troppo sul serio, anche grazie ai ricordi dei momenti felici che il sorriso richiama nelle menti dei partner.

Cercando la tenerezza

Sorridere porta serenità e tenerezza, componenti imprescindibili per una coppia unita. Molto importante anche la comunicazione non verbale, in quanto i partner affiatati riescono a trasmettere le proprie sensazioni e le frasi che potrebbero essere difficili da dire a causa della timidezza.

Più felici, più innamorati

L’indagine del Centro Medico Lazzaro Spallanzani ha quindi evidenziato come le coppie che non riescono a (o non sanno più) sfruttare le proprietà benefiche del sorriso trovano più facile separarsi piuttosto che tornare a sorridere insieme. Le fondamenta per una relazione amorosa duratura e felice, infatti, si ritrovano nella complicità e nell’allegria, perché nelle coppie che funzionano davvero i partner sono prima di tutto amici. Il sorriso che aiuta la coppia è quello spontaneo, che nasce dal piacere di stare insieme; quello forzato potrebbe avere l’effetto apposto, come dimostrano i risultati dell’indagine.