Capricorno, l’affidabile

Redazione Pubblicato il Aggiornato il 29/05/2019

Il segno comprende i nati tra il 23/12 e il 20/1

capricorno

Conquista è: un espediente per arrivare lontano, un esercizio che ti affatica ma che può far bene alla salute. Di certo le strategie da bambolina non fanno per te: sei spartana, sportiva, frugale e nemmeno per il gusto della conquista rinunceresti alla tua personalità. Preferisci usare la testa, far leva sull’affidabilità, la competenza e il buon senso. Corri, però, il rischio di spaventare i corteggiatori perché sei troppo in gamba e reggere il confronto con te, alla lunga, è faticoso.
Perché conquisti: quando accade preferisci non saperlo e di certo non fai nulla per provocare. Dopo accurate selezioni, miri a un rapporto paritetico, fondato su solidi intenti comuni.
La tua arma vincente: la solidità. Dai l’impressione di essere una donna forte, a cui mollare tutte le responsabilità. Di te ci si può sempre fidare.
La preda più ambita: con l’Ariete è lotta all’ultimo sangue, ma che forza e che passione! Molto bello anche l’incontro con il Toro e con lo Scorpione, che si lasciano conquistare più facilmente e con meno conflitti, Pesci e Cancro possono andare per la tenerezza, ma solo se hai voglia di fare la mamma. Cervellotica la relazione con la Vergine: vi capite ma manca la scintilla…