30/10/2021

Torna l’ora solare: come affrontare al meglio questo momento di passaggio

Alberta Mascherpa Pubblicato il 30/10/2021 Aggiornato il 02/11/2021

Si tratta di un momento delicato per tutto il corpo e anche per la mente. Gli esperti suggeriscono come assicurarsi un passaggio in tutta serenità

ora solare

Ci siamo, ancora una volta. Domenica 31 ottobre si torna all’ora solare, un passaggio che il corpo affronta sempre con qualche disagio.

Con il cambio dell’ora infatti inizia una modificazione nei ritmi circadiani che può influenzare sia il fisico che la mente: l’energia diminuisce, la concentrazione vacilla, il sonno si fa agitato e l’umore fa le bizze, anche senza ragione.

Tutto questo perché, come spiegano gli esperti di Guidapsicologi.it, i cambiamenti climatici e ambientali influenzano la nostra sfera emotiva e motivazionale, in tutti e in modo più significativo nei bambini e nei soggetti anziani. In ogni caso bisogna tener presente che piccoli cambiamenti a livello emotivo sono del tutto normali e che fanno parte del processo di adattamento di cui il nostro cervello ha bisogno nei momenti di passaggio. Non ci si deve allarmare quindi, ma può essere utile mettere in atto semplici pratiche cha aiutano a far in modo che il cambio dell’ora sia il più possibile dolce.

  • Comincia a cambiare la tua routine della buonanotte tre giorni prima del cambio dell’ora. Una buona idea può essere quella di andare a dormire mezz’ora prima per lanciare al corpo e alla mente il segnale che qualcosa sta cambiando.
  • Sfrutta ogni momento di sole. Bisogna tener conto che una minore esposizione alla luce solare porta a una riduzione dei livelli di vitamina D che a sua volta si collega a disturbi dell’umore. Meglio quindi sfruttare al massimo i momenti della giornata in cui c’è il sole per favorire l’assorbimento di questa vitamina così importante per il benessere.
  • Fai attività fisica con regolarità. Il movimento favorisce il rilascio di endorfine, legate al piacere e al benessere. Se pratichi già attività fisica, continua a farlo nonostante la mancanza di luce solare, magari cambiando le tue abitudini per adattarti alla stagione più fredda. Mai abbandonare l’esercizio fisico: il corpo e la mente ringrazieranno.
  • Cerca di mantenere una vita sociale. Non lasciare che la mancanza di luce solare ti impedisca di fare quelle attività sociali che piacciono e aiutano l’umore: continua a incontrare gli amici, a fare una passeggiata, ad andare al cinema e così via.
  • Chiedi aiuto a un professionista, se serve. Se ti rendi conto che dopo una o due settimane, e malgrado gli sforzi che hai messo in atto, continui a percepire difficoltà derivate dal cambio dell’ora, può essere una buona idea rivolgersi a uno psicologo per capire in che modo possa aiutarti a superare al meglio questa situazione