31/05/2019

Cinema sui tetti: ritorna l’appuntamento sull’Highline Galleria di Milano. E non solo

Veronica Colella Pubblicato il Aggiornato il 31/05/2019

Siete pronte per una serata di cinema con vista sulle guglie del Duomo di Milano? Il Cinema Bianchini riapre stasera 31 maggio e vi dà appuntamento fino al 30 ottobre, in Galleria, al Giardino segreto della Statale e all'Idroscalo per il drive in

cinema bianchini

Siete mai state al cinema sul tetto? Da qualche anno a Milano si può, con la stagione estiva del Cinema Bianchini sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele, a due passi dalla Madonnina. L’iniziativa nasce da una collaborazione tra Gruppo MilanoCard e Medusa Film, che dal 2017 hanno inaugurato un ciclo di proiezioni all’aperto che vi permetterà di recuperare alcuni dei titoli più belli dei maestri del cinema italiano e internazionale.

Le piattaforme digitali ci stanno abituando fin troppo bene, ma non c’è modo migliore per innamorarsi del cinema che con iniziative come queste: tutto il romanticismo dei vecchi cinema all’aperto, in grado di fermare il tempo per un momento persino nel cuore della città più frenetica d’Italia.

Il Cinema in Galleria è un’ottima occasione per tutti i cinefili di condividere la propria passione con amici normalmente reticenti, che verranno sicuramente rapiti dall’atmosfera d’eccezione.

Tra vecchi e nuovi classici

Tra gli imperdibili di quest’anno, Notorious di Alfred Hitchcock, La leggenda del pianista sull’oceano di Giuseppe Tornatore, Midnight in Paris di Woody Allen, Michael Clayton di Tony Gilroy, Gosford Park di Robert Altman This must be the place di Paolo Sorrentino, Europa 51 di Roberto Rossellini e Il posto delle fragole di Ingmar Bergman. Da tenere d’occhio anche le serate organizzate con Infinity, il servizio streaming di Mediaset, che vi faranno fare un meraviglioso salto nel passato con Totò e la dolce vita di Sergio Corbucci e Don Camillo di Julien Duvivier.

Gli amanti della lirica saranno felici di sapere che il Cinema Bianchini ha in programma anche delle serate speciali dedicate all’Opera, in collaborazione con RaiCom, con le migliori opere eseguite nei teatri italiani più prestigiosi, tra cui Turandot e Madama Butterfly.

La prenotazione è obbligatoria

Cinque mesi molto intensi, a partire da venerdì 31 maggio fino a mercoledì 30 ottobre, con una proiezione a sera in un’area molto intima che può ospitare un totale di 65 persone. La proiezione del film è inclusa nel biglietto di ingresso ad Highline Galleria (costo 12€) e la prenotazione è obbligatoria, effettuabile online sul sito del Cinema Bianchini. Per ulteriori informazioni, si può scrivere a cinema@milanocard.it.

Non finisce qui

Le altre due location estive del Cinema Bianchini sono altrettanto originali: ogni venerdì, sabato e domenica alle 21.30, dal 24 maggio al 30 luglio, all’Idroscalo si può fare un’esperienza in perfetto stile America degli anni ’50 con il drive-in, mentre dal martedì alla domenica, in proroga fino al 15 settembre, alle 19.50 l’Università Statale apre il suo Giardino al Cinema Bianchini Segreto. Compreso nel prezzo del biglietto un percorso che racchiude 600 anni di storia milanese, con una visita all’Archivio Storico e al Sepolcreto della Ca’Granda. In entrambi i casi vale sempre la regola della prenotazione obbligatoria tramite sito, con un costo di 10€.

Appuntamento al drive in

Le proiezioni del drive-in sono organizzate in partnership con Infinity, che mette ancora una volta il suo parco titoli per riscoprire il meglio del cinema italiano. L’estate invita alla leggerezza e la selezione di quest’anno è all’insegna della commedia, da Totò ad Alberto Sordi, senza dimenticare Paolo Virzì e Carlo Verdone.

Nel Giardino segreto della Statale

Alla Statale invece la programmazione è curata da Fondazione Cineteca Italiana con la supervisione di Antonio Autieri e propone classici come Voglio danzar con te di Mark Sandrich e Il Sospetto di Thomas Vinterberg.