06/03/2019

Barbie festeggia i 60 anni e indossa la divisa da chef (stellata) di Rosanna Marziale

Veronica Colella Pubblicato il Aggiornato il 06/03/2019

Continua l'impegno di Barbie per incoraggiare le bambine a superare il dream gap. Anche con la presentazione di 20 nuove bambole ispirate a donne talentuosi e vincenti, come la chef campana Rosanna Marziale

Barbie Rosanna Marziale

La bambola più famosa del mondo compie 60 anni e la Mattel ha deciso di dare il via alle celebrazioni con un’iniziativa per incoraggiare le bambine a superare il cosiddetto “dream gap”, ovvero quel limite alla loro immaginazione che le confina in ruoli di genere stereotipati e condiziona le loro scelte di carriera.

Non c’è dubbio che Barbie abbia fatto passi da gigante rispetto ai tempi in cui tirando la cordicella si poteva farle dire “la matematica è difficile!”, o quando in dotazione aveva una bilancia fissa sui 50 kg.

Un notevole cambiamento era già arrivato con la serie fashionista, che include modelli di bellezza femminile diversi dall’iconica bionda con le gambe lunghissime e il vitino da vespa. Un atteggiamento body positive è sicuramente importante, ma non è abbastanza. Mattel ha dimostrato di esserne consapevole e ha inaugurato una collezione dedicata ai modelli da cui trarre ispirazione, attraverso i quali le bambine possono scoprire storie vere di donne che hanno fatto la differenza.

Il Dream Gap Project

Oltre a contribuire finanziariamente attraverso la Mattel Children’s Foundation, la campagna #MoreRoleModels prevede la realizzazione di bambole ispirate a donne provenienti da contesti e settori diversi, tutte accomunate dai risultati straordinari che sono state in grado di ottenere.
I primi modelli hanno presentato artiste ed esploratrici, come Frida Kahlo e Amelia Earhart, sportive e ballerine, ma anche astronaute, come la nostra Samantha Cristoforetti.
Da quest’anno possiamo aspettarcene altri 20, che onoreranno altrettante donne provenienti da tutto il mondo.

Un’altra eccellenza italiana: Rosanna Marziale

La prima italiana ad essere celebrata in questa nuova edizione è Rosanna Marziale, chef del ristorante Le Colonne di Caserta. Il suo talento e la sua determinazione le hanno fatto guadagnare una Stella Michelin nel 2013 e adesso le hanno garantito un posto nel programma Shero di Barbie. A tutte le bambine che sognano di diventare grandi chef, Rosanna consiglia di metterci “passione, cuore, impegno e fatica”: «Io stessa ho iniziato da giovanissima. Mi sono concentrata sin dall’inizio su quale passione mi faceva battere il cuore e l’ho trovata: la ristorazione è per me una vera missione. A chi sogna di diventare chef direi di perseguire il proprio obiettivo con grande passione e creatività. Solo così le bambine potranno realizzare i propri sogni e diventare ciò che hanno sempre desiderato».