17/09/2020

X Factor 2020, si parte con le Audizioni

Laura Frigerio
A cura di Laura Frigerio
Pubblicato il 17/09/2020 Aggiornato il 17/09/2020

È tutto pronto per la partenza dell'edizione 2020 di X Factor, che tornerà come sempre su Sky con la conduzione di Alessandro Cattelan e una nuova giuria

X factor 2020

Concentrarsi ancora di più sulla musica, mettendo al centro il talento dei giovani artisti e le loro storie. Questa è la filosofia che anima il progetto che sta dietro a X Factor 2020, pronto a tornare su Sky (e in streaming su NOW TV), dal 17 settembre. Alla conduzione troviamo l’inossidabile Alessandro Cattelan. 

Al suo fianco una giuria rinnovata e composta da vecchie conoscenze come Manuel Agnelli e Mika, oltre a due new entry di spicco come Emma e l’outsider Hell Raton (molto conosciuto tra addetti ai lavori e meno dai telespettatori, ma per poco).

I prestigiosi ritorni

I giudici di X Factor ne rappresentano da sempre l’anima, anche perché sono loro a scegliere e ad iniziare un percorso (artistico e umano) con le aspiranti star. Così si è deciso di ripartire proprio da qui per rinnovare il longevo talent e ritrovare la giusta sintonia con il pubblico. E così ecco tornare, dopo cinque anni, Mika: “Mi capita spesso di ricevere proposte per dei programmi, ma la chiamata che stavolta mi hanno fatto da X Factor è stata diversa. Ho subito sottolineato le mie paure, ma poi ho deciso di accettare questa sfida dato che la direzione artistica ha intenzione di cambiare lo show puntando anche sulle storie dei ragazzi. Con gli altri giudici stiamo cercando la verità dei concorrenti”.

Anche Manuel Agnelli ha deciso di tornare (dopo un anno) per lo stesso motivo: “Stavolta il progetto è diverso, perché la musica viene messa ancora di più al centro ed è importante farlo, in particolare in un momento come questo. Ora il nostro settore sta vivendo una fase difficile, dato che i live sono fermi, quindi bisogna cercare di parlare di musica il più possibile, approfondendo e non spettacolarizzando. In più trovo che il tavolo dei giudici sia ben allestito: abbiamo caratteri diversi, ma ci confrontiamo serenamente senza alcuna competizione. Ci siamo scoperti anche a livello personale e ci piacciamo molto, quindi noterete un clima sereno”.

Le new entry

Come vive Emma questa nuova avventura? “In maniera molto onesta e sincera” – sottolinea – “Forse essere stata dall’altra parte mi fa capire che, in certi casi, è necessaria la giusta empatia con le persone che si mettono in gioco. Io comunque sono una che dice sempre ciò che pensa e non si fa influenzare dagli altri, cerco sempre di mantenere la mia posizione anche se discordante. Devo dire che mi sono sentita subito a mio agio, qui ho trovato una squadra che è diventata una sorta di famiglia. Riesco ad essere me stessa e poi non c’è quel sessimo che, purtroppo, in alcuni ambienti è ancora radicato”.

La differenza con Amici di Maria De Filippi?” Non ci sono grandi differenze, sono due talent che credono nei giovani, dando loro la possibilità di affermarsi. Sono io ad essere diversa, come quando si è piccoli e i genitori ti prendono per mano, poi si cresce e si prendono altre strade. Ora sto iniziando a non aver paura di fare le mie scelte, anche lavorando da altre parti”.

Da tenere d’occhio Hell Raton, che potrebbe riservarci non poche sorprese: “Scoprire nuovi talenti è già il mio lavoro e ho colto volentieri l’occasione di farlo anche in un contesto diverso come il talent. Non conoscevo gli altri giudici di persona e devo dire che sono stati una scoperta, si è creato in poco tempo un gruppo affiatato e siamo come dei vecchi compagni di classe ad un raduno”.

Le diverse fasi

Naturalmente il Covid 19 e i relativi protocolli di sicurezza hanno portato a degli inevitabili cambiamenti. Il primissimo contatto con i giovani talenti è stato virtuale, poi però ci sono state come di consueto le Audizioni con i giudici, per la prima volta senza pubblico. X Factor 2020 inizierà quindi con tre puntate di Audizioni, poi coloro che hanno ottenuto almeno tre sì parteciperanno ai Bootcamp (due puntate) ai quali seguirà la nuova fase chiamata Last Call (di una sola puntata) che sarà l’ultima occasione per entrare nel gruppo dei mitici 12 che andranno ai Live. Quest’ultimi inizieranno dal 29 ottobre e, pare, in una nuova location milanese.