17/04/2018

Isola dei Famosi 2018, vince il gentleman Nino Formicola

È Nino Formicola il vincitore dell'edizione 2018 dell'Isola dei Famosi. Seconda, a sorpresa, la cantante Bianca Atzei
isola-finale

In una edizione in cui l’arroganza dei giovani (aspiranti) vip si è fatta più volte sentire e in cui le cadute di stile non sono mancate, l’Isola dei Famosi 2018 alla fine si è riscattata.
A vincere è stato infatti il gentleman Nino Formicola, ovvero uno dei pochi personaggi ad alzare il livello del cast di quest’anno.

Lui, che ha dimostrato che la cultura e l’ironia valgono più di sensuali battiti di ciglia a favore di telecamera, di scenate isteriche studiate a tavolino e di strategie varie.

Lui, che all’Isola non ci voleva nemmeno andare, ma che poi ha deciso di rimettersi in gioco a più di sessant’anni in un contesto a lui totalmente estraneo, per dimostrare al mondo dello spettacolo (e non solo) che è ancora lo straordinario artista di un tempo.

Una vittoria annunciata?

Dopo la semifinale della scorsa settimana tutti, compresi i bookmakers, hanno iniziato a pensare che lui avrebbe potuto farcela, battendo persino Amaurys Perez ovvero colui che era favorito fin dall’inizio (insieme ad Alessia Mancini). Il pubblico da casa tifava chiaramente per lui: bastava dare un’occhiata sui social per constatare dove tirava il vento e il televoto. Poi c’è stato il mistero Wikipedia: sulla pagina dell’Isola dei Famosi, infatti, il suo nome compariva come vincitore 2018 un’ora prima della sua proclamazione. Preveggenza o semplice desiderio?
In ogni modo ieri c’è stato davvero un bel lieto fine, con un Nino quasi incredulo che, a differenza di tanti altri suoi predecessori, non ha fatto alcuna scena da baraccone. A questo comunque ci hanno pensato i suoi ex compagni che, fingendo di andare a complimentarsi con lui (con evidenti sorrisi a denti stretti per l’invidia), hanno poi tirato fuori i loro smartphone per farsi selfie e dirette varie. D’altra parte l’impressione di stare al mercato del pesce, invece che in una trasmissione in prima serata, l’avevamo già avuta svariate volte.

Una finale dal ritmo serrato

La puntata finale dell’Isola è stata come al solito lunga e interminabile, ma almeno stavolta il ritmo si è fatto più serrato. I naufraghi rimasti, stavolta in diretta da Milano (dallo spazio ex-Expo), si sono confrontati a suon di prove e televoto. Il primo, lanciato la scorsa settimana, era quello che vedeva Jonathan Kashanian contro Francesca Cipriani: ad essere eliminato è stato lo stratega con ben il 70%, punito giustamente dal pubblico dopo il comportamento degli ultimi tempi.
C’è stata poi la prova del labirinto che i finalisti, divisi in coppie, dovevano affrontare con non pochi ostacoli: ad arrivare prima alla fine del percorso è stata quella composta da Amaurys e Bianca Atzei, mentre quella formata da Nino e Francesca si è ritrovata al televoto. A passare è stato Nino, che poi si è sottoposto con gli altri due alla difficile prova del fuoco, dove a resistere di più è stata Bianca. E qui c’è stato il momento più complicato, perché il pubblico si è ritrovato a dover scegliere tra i due favoriti, ma alla fine ha fatto uscire il pallanuotista. Quest’ultimo non l’ha presa benissimo e in effetti si meritava almeno un secondo posto, ma forse deve anche capire che da casa sono anche stanchi di vederlo passare da un talent o reality all’altro.
Bianca alla fine si è classificata seconda, a sorpresa: se, nel corso della serata, fosse andata prima al televoto difficilmente sarebbe passata. D’altra parte i suoi piagnistei continui avevano ormai stancato un po’ tutti.

Momenti in e out della serata

Al di là della gara la finale ci ha regalato momenti dolci divertenti ed altri imbarazzanti. Tra i primi non si può che segnalare l’entrata in studio di Flavio Montrucchio, che ha accolto il ritorno della moglie Alessia Mancini (settima classificata) facendola parlare al telefono con la figlia Mia. Una coppia, la loro, molto bella e invidiata. Quello che pensano di essere anche Rosa Perrotta (acerrima nemica di Alessia sull’Isola e sesta classificata) e il fidanzato Pietro Tartaglione. Quest’ultimo ieri ha fatto sedere la sua dolce metà su un trono e le ha chiesto la mano, probabilmente pensando di essere originale e regalando un momento nazional-popolare di cui avremmo fatto volentieri a meno. Qualcuno dica ai due piccioncini che ci sono anche altri modi per catturare l’attenzione, magari facendosi strada nel mondo dello spettacolo senza continuare a mettere alla mercé di tutti la loro vita privata. C’è poi stato un piccolo colpo di scena, ovvero l’ingresso di Valerio Staffelli, che ha consegnato un nuovo Tapiro a Alessia Marcuzzi. La conduttrice ha cercato di mantenere la calma, ma l’imbarazzo era palese.

Pagella di conduzione

Purtroppo in questa edizione dell’Isola dei Famosi la conduzione di Alessia Marcuzzi ha zoppicato parecchio. Certo, gestire l’affaire canna-gate e tutto il resto non era semplice, ma da una professionista come lei ci saremmo aspettati un comportamento ben diverso. Come non ricordare, per esempio, tutte le volte che si è arrampicata sui vetri o il duro attacco in diretta a Eva Henger, a cui ha rivolto frasi davvero spiacevoli.
Per fortuna c’erano i due opinionisti in studio e in particolare Mara Venier, che con la sua intelligente ironia e l’empatia con i concorrenti ha salvato più di una situazione. Daniele Bossari bravo ma forse a volte un po’ troppo buonista.
Vera rivelazione è stato invece Stefano De Martino, stavolta non danzante ma parlante in versione inviato: in Honduras si è comportato benissimo, riuscendo a tenere a bada i non facili concorrenti (spesso litigiosi). Che ci sia per lui un futuro da conduttore?