08/03/2019

Acquario di Genova: spettacoli unici a primavera per vivere le emozioni del mare!

Lucia Fino
A cura di Lucia Fino
Pubblicato il Aggiornato il 11/03/2019

Attori, trampolieri, acrobati guidano nella scoperta del mondo marino dell'Acquario di Genova con performance sorprendenti

acquario di genova

L’Acquario di Genova celebra la primavera con speciali performance emozionali: Equilibri in blu. Attori, mimi, trampolieri si esibiscono nei padiglioni per creare un percorso unico che coinvolge tutti i sensi dello spettatore, unendo arte, natura e sentimenti. Appuntamenti straordinari, ideati da Costa Edutaiment e inclusi nel prezzo del biglietto per scoprire il mare e le sue bellezze in maniera nuova che i visitatori potranno vivere fino al 31 marzo 2019.

Quadri viventi nel blu

Quattro sale, quattro artisti, quattro performance molto diverse tra loro, pensate per coinvolgere, avvolgere e stupire lo spettatore, regalando il ricordo di un’esperienza speciale e unica all’Acquario di Genova. Sono Equilibri in blu, veri quadri viventi con la regia di Boris Vecchio, interpretati dalla compagnia Sarabanda.

Il pubblico sarà accompagnato lungo il percorso in un susseguirsi di tappe e location scelte tra le più suggestive della struttura, per “immergersi” simbolicamente nel mondo acquatico.

Magiche performance nelle sale

La partenza è segnata da un’attrice che appare poi nelle diverse tappe con il compito di accompagnare il pubblico. Il percorso artistico parte dalla sala degli squali dove artisti, a sorpresa, si calano con un tessuto dall’alto per un’affascinante esibizione aerea; prosegue quindi nel Padiglione della Biodiversità con una performance aerea in sospensione con il cerchio di due attori-acrobati.

Si passa quindi al piano inferiore del Padiglione Cetacei che vede due trampolieri, impreziositi da sorprendenti costumi e luminescenze, che si trasformano in grandi e fluttuanti meduse. La parte finale del percorso artistico si svolge in fondo alla sala dei cetacei con una performance di Mano a Mano.

Il percorso artistico si svolge tutti i giorni della settimana fino al 31 marzo, con diverse performance al giorno in ogni tappa.