27/10/2015

Riccardo Scamarcio: il divo del momento

Lucia Fino
A cura di Lucia Fino
Pubblicato il Aggiornato il 19/10/2018

Riccardo Scamarcio torna con il suo nuovo film, Io che amo solo te, al fianco di Laura Chiatti. Per la gioia delle sue molte fan

Riccardo Scamarcio

Tornano sullo schermo gli occhi più belli del cinema italiano. Quelli di Riccardo Scamarcio, protagonista di Io che amo solo te, al cinema da oggi. Una commedia romantica e ironica, con due grandi ritorni sentimentali per il bell’attore: la sua Puglia, che fa da sfondo alla storia con i paesaggi mozzafiato di Polignano, e Laura Chiatti, compagna di set nei suoi primi successi, quasi dieci anni fa. E forse è lui il vero divo Italiano del momento. Ecco perché.

Un vero sex symbol

Pochi come Scamarcio fanno sognare le fan. E succede ormai dal 2004 quando Riccardo è diventato subito popolare e amatissimo con Tre metri sopra il cielo. Da allora è (fra l’altro) anche un catalizzatore di fan club e di ragazze scatenate: che sia un’apparizione in un Jazz club milanese o un’ospitata nella sonnolenta tv della domenica ogni sua apparizione manda in delirio le ammiratrici!

Sguardo… e non solo

Scamarcio “buca lo schermo” e colpisce sempre l’immaginazione quando compare in un film. Alcuni motivi sono evidenti: particolarissimo lo sguardo verde da gatto, irresistibili i riccioli scomposti, innegabile e senza ombre l’appeal virile. Ma Riccardo è anche un bravo attore: pochi come lui hanno collezionato premi della critica e riconoscimenti. In più Scamarcio canta, e anche bene: lo ha dimostrato nel duetto con Francesco Sarcina dell’ultimo Sanremo.

Pugliese doc

Pugliese doc, di Andria. E anche orgoglioso delle sue origini: “i muretti a secco, la luce, gli ulivi” tornano nelle sue interviste. Ha ristrutturato una bellissima masseria che condivide con la compagna Valeria Golino. E molti dicono di avvistarlo spesso proprio a Polignano dove d’estate prende un gelato o pranza in qualche bar sulla scogliera, senza arie da Vip.

Divo da esportazione

Sapete chi c’è nel nuovo film con Bradley Cooper, Burnt-Il sapore del successo, in uscita a Novembre? E chi c’era nei lavori delle ultime stagioni di Woody Allen, Abel Ferrara, Paul Haggis e tanti altri registi stranieri? Sempre Riccardo Scamarcio… Già perché è lui il nostro attore più richiesto. Avrà una carriera da “Italiano da esportazione“, come fu per Marcello Mastroianni, da sempre suo modello?

Matrimonio? Forse…

Le pubblicazioni, nero su bianco, c’erano già state a inizio di quest’anno fra l’invidia e le lacrime delle fan. Poi però la data del matrimonio di Scamarcio con Valeria Golino, sua fidanzata da un decennio, è misteriosamente sfumata. Sui motivi né Riccardo, né Valeria si sbilanciano, anche se l’amore sembra andare sempre a gonfie vele. Forse a fare irritare Riccardo, da sempre gelosissimo della sua privacy è stata proprio la fuga di notizie (con corollario di gossip). Aspettiamo news: se son fiori (d’arancio) sbocceranno.