Figlio mio, questa canzone è per te

Laura Frigerio
A cura di
Pubblicato il Aggiornato il 04/10/2018
Ci sono cantanti come Claudio Baglioni ed Eros Ramazzotti che hanno dedicato delle canzoni ai loro figli, ma anche chi ha pensato a chi non ne ha come J-Ax
J-AX - figli e canzoni

Sta piacendo molto Tutto tua madre, la nuova canzone di J-Ax dedicata a chi non è ancora riuscito a diventare genitore.

E inevitabilmente il pensiero va anche a tutti i suoi colleghi che, nel corso degli anni, hanno invece scritto e cantato dei brani per i loro figli.

D’altra parte quale migliore fonte d’ispirazione dell’amore più grande?

Come è nata Tutto tua madre

Tutto sua madre è una canzone autobiografica, in cui molti si possono ritrovare. «Ho voluto scrivere un pezzo per le persone che vivono il dramma di voler creare una nuova vita, senza riuscirci, situazione in cui per qualche anno mi sono trovato anch’io. In Italia siamo in tantissimi, ma per qualcuno siamo troppi. Dovremmo essere zero – racconta J-Ax – Leggiamo più spesso di iniziative che questo Governo vorrebbe prendere contro la fecondazione assistita e tante altre procedure che aiutano decine di migliaia di coppie italiane a creare una famiglia insieme. Per questo motivo, prima di andare fino in fondo e negare a centinaia di migliaia di italiani il diritto di avere un figlio, vi chiedo un piccolo gesto di empatia: come vi sentireste voi se, da un momento all’altro, il rumore del respiro e le risate del vostro bambino sparissero? Quel vuoto è quello che vivono tanti italiani come voi. Quel vuoto tanti non desiderano altro che colmarlo con l’amore. E l’amore, voi, o chiunque altro, non avete il diritto di fermarlo».
Un messaggio importante e toccante.

Quando i figli ispirano

Intanto il suo ex socio e amico Fedez ha annunciato sui social che ha scritto una canzone per il figlio Leone (avuto da Chiara Ferragni) e presto la renderà pubblica.

Chissà se avrà lo stesso successo di chi l’ha preceduto, come Claudio Baglioni che nel 1982 dedicò Avrai al piccolo Giovanni o Eros Ramazzotti che nel 1996 scrisse L’Aurora per la sua primogenita. È invece del 1999 Per te di Jovanotti, sorta di lettera in musica dedicata alla figlia Teresa. E ancora: nel 1983 Eugenio Finardi ha scritto Amore diverso per sua figlia Elettra, affetta dalla Sindrome di Down; mentre nel 1984 Fabio Concato ha pubblicato Fiore di maggio per la neonata Carlotta.

E le mamma cantanti non sono da meno

E se i padri cantanti si dimostrano dei teneroni, le donne non sono da meno: basti pensare alla bellissima Ogni tanto che Gianna Nannini ha dedicato, nel 2010, alla figlia Penelope avuta in età matura. Invece con È a lei che devo l’amore Laura Pausini, nel 2015, ha raccontato quanto le sia cambiata la vita dopo la nascita della figlia Paola: un brano che tocca particolarmente le cuore delle mamme.