24/07/2019

Figli d’arte: da Aurora Ramazzotti a Leo Gassmann, buon sangue non mente

Laura Frigerio
A cura di Laura Frigerio
Pubblicato il Aggiornato il 24/07/2019

Da Maya Thurman-Hawke a Scott Eastwood, passando per Leo Gassman e Aurora Ramazzotti. Ecco i giovani figli d'arte che hanno deciso di seguire le orme professionali dei loro genitori, con successo

Leo Gassmann

Non è facile essere dei figli d’arte, soprattutto se si è cresciuti nel mondo dello spettacolo e si ha intenzione di seguire le orme dei genitori. Le aspettative, infatti, sono sempre alte e i paragoni si fanno inevitabili. Non osiamo immaginare quindi il concentrato di ansia e stress che possa circolare da quelle parti, ma una cosa è certa: se si decide di seguire la propria passione-strada, nonostante tutto, è perché si ha una marcia in più.

Negli ultimi anni sono in molti ad aver dimostrato che il vecchio detto “buon sangue non mente” è più che mai valido.

Direttamente da Hollywood

Non possiamo che partire dal patinato mondo di Hollywood, dato che nelle ultime settimane è balzata agli onori della cronaca seriale una fanciulla veramente talentuosa. Il suo nome? Maya Thurman-Hawke. Ebbene sì, è la ventunenne figlia di Uma Thurman ed Ethan Hawke, che si è ritagliata un bel ruolo all’interno della terza stagione di Stranger Things.
Però di recente si è parlato spesso anche di Scott Eastwood: il figlio del mitico Clint Eastwood viene indicato come possibile nuova fiamma di Irina Shayk, però al di là del gossip possiamo dire che il ragazzo ha ereditato non solo il fascino ma anche il talento del padre e la sua già lunga filmografia lo dimostra.
Splendida anche la carriera che sta facendo Bryce Dallas Howard, figlia dell’attore e regista Ron Howard, che di recente abbiamo visto anche in Rocketman.
Inizialmente si pensava che Dakota Johnson, figlia di Don Johnson e Melanie Griffith (a sua volta figlia di Tippi Hedren, musa di Alfred Hitchcock), non fosse tagliata per il lavoro di attrice ma poi la trilogia di Cinquanta Sfumature l’ha resa una star.
Vi vogliamo poi segnalare Jaden Smith, figlio di Jada Pinkett Smith e Will Smith, che come da tradizione di famiglia ha sempre alternato la carriera da attore con quella di musicista. Lui è il classico esempio di artista di razza, nonostante la giovane età.

Figli di artisti italiani

Uno dei primi nomi che vengono in mente pensando al panorama italiano è quello di Aurora Ramazzotti, figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti, che sta dimostrando un certo appeal come conduttrice.
Sempre in ambito televisivo tra i volti emergenti c’è quello di Paolo Ciavarro, figlio degli attori Massimo Ciavarro ed Eleonora Giorgi, che è presenza fissa a Forum e ha condotto il Daily di Amici.
Preferisce invece cantare, nonostante abbia il carisma di un attore, Leo Gassmann ovvero il figlio di Alessandro Gassmann (a sua volta figlio di Vittorio), che abbiamo conosciuto nell’ultima edizione di X Factor.
Qualche mese fa abbiamo scoperto anche Matteo Bocelli, che ha duettato con il padre Andrea Bocelli nel brano Fall On Me, facente parte della colonna sonora del film Disney Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni. E pare che il ragazzo, dopo questa esperienza, voglia continuare con il canto.
Da tenere d’occhio Rosa Enginoli, figlia di Claudia Gerini, che da qualche tempo ha iniziato a seguire le orme della madre. Di recente l’abbiamo vista nella fiction L’Aquila – Grandi speranze.