One Direction: si fermano dopo il tour. La maledizione delle BoyBand colpisce ancora?

Redazione Pubblicato il Aggiornato il 25/09/2015

Gli One Direction, il gruppo più amato del momento, per ora, saluta le fan all’Apple Festival di Londra. Ma le band che negli anni si sono divise sono tante

One Direction

Gli One Direction, oggi la BoyBand più famosa al mondo, ha deciso di prendersi una pausa di riflessione, alla fine del tour. Nonostante la carriera fulminante, gli One Direction, già lasciati da Zayn Malik all’inizio dell’anno, vogliono pensare al futuro e decidere con più serenità cosa sarà di loro.
I nostri Dear Jack, invece, vincitori di più di un disco di platino e già a Sanremo, continuano l’avventura senza l’amatissimo cantante Alessio Bernabei che lascia il gruppo. In realtà quello delle “bande di ragazzi” è quasi un destino: belli, d’amore e d’accordo agli esordi, e alla fine protagonisti di clamorosi “divorzi” fra le lacrime delle fan. È successo a molti: spesso, ma non sempre, è il desiderio del frontman di iniziare una carriera da solista a segnare la fine della band: chi resta si arrangi… Altre volte liti feroci, anche per motivi privati.

Beatles

Pochi ci pensano ma la prima band ad alto tasso d’isteria collettiva è stata fra le prime a sciogliersi. L’addio nel ’70, complice forse l’influenza di Yoko Ono, che aveva monopolizzato il cuore, e la musica, di John Lennon.

Spandau Ballet

Il gruppo più raffinato degli anni ’80 si è sciolto fra tristi controversie legali alla fine del decennio. Oggi, dopo varie incursioni dei fratelli Kemp nel mondo del cinema e un singolo dall’emblematico titolo Once More, la band prova a esibirsi di nuovo insieme.

Oasis

Musica di qualità per la band nei primi anni ’90. Ma le defezioni cominciano dopo poco e nel 2009 la lite fra i fratelli Noel e Liam Gallagher segna la separazione definitiva.

NSYNC

Ve li ricordate? O avete in mente solo Justin Timberlake con i suoi dischi, film e matrimonio con la star Jessica Biel? Eh sì, qui il solista ha avuto la meglio sulla band, sciolta nel 2006.

Take that

Piacevano, e moltissimo, insieme intorno al 1990. Poi Robbie Williams ha lasciato il gruppo, per ritornare, brevemente in una reunion del 2010. Fra alterne vicende e nuovi abbandoni (Jason Orange) la band sopravvive come trio.

Spice Girls

Erano la risposta femminile e piccante alle BoyBand, quasi un esperimento delle case discografiche, ma ben riuscito. Lo scioglimento è arrivato nel 2001. Da qui l’inizio delle carriere “da single” delle componenti, fra cui Victoria signora Beckam e stilista.

E da noi…

Rapidissimo successo e separazione altrettanto lampo per due band di casa nostra: i Lunapop (un solo disco insieme) e gli 883. Cesare Cremonini e Max Pezzali continuano però una carriera di successo da solisti.