Matrimoni segreti: da Miley Cyrus a Lisa Bonet, il sì è per pochi intimi

Redazione Pubblicato il Aggiornato il 13/11/2017

Le star scelgono sempre più spesso di sposarsi in gran segreto e di rivelarlo solo dopo mesi o addirittura anni. Difesa della privacy o modo più raffinato per attirare comunque l'attenzione?

matrimoni-segreti

Un tempo il momento tanto atteso dei fiori d’arancio veniva vissuto dai vip in maniera assolutamente pubblica, tanto che per molti rappresentava (cinicamente) l’occasione giusta per far parlare di sé.

Ora invece si nota una vera e propria inversione di tendenza: i personaggi famosi continuano a credere nell’amore e a sposarsi, ma decidono di farlo il più delle volte in segreto, lontani dai riflettori ed evitando la presenza ingombrante dei paparazzi.

Si cerca quindi di tutelare, per quanto possibile, la propria privacy: un effetto della sovraesposizione dovuta, per forza di cose, a un mondo sempre più social?

I sì più recenti

Nell’ultimo periodo c’è stato un susseguirsi di nozze segrete, venute a galla solo in un secondo momento (una volta tolto l’embargo imposto dai diretti interessati). Solo pochi giorni fa abbiamo scoperto, per esempio, che Jason Momoa e Lisa Bonet hanno finalmente detto si dopo dieci anni insieme (e due figli). La coppia pare si sia sposata ad inizio ottobre nella propria casa di Topanga (in California) con una cerimonia piuttosto ristretta, che ha visto tra gli ospiti anche Michael Fassbender e Alicia Vikander, che hanno deciso di fare la stessa cosa il 14 ottobre ad Ibiza. C’è poi il misterioso caso di Miley Cyrus e Liam Hemsworth: mentre noi eravamo qui a fare scommesse sulla data delle nozze, la coppia potrebbe averci fatto uno scherzetto celebrandole a nostra insaputa. Si fanno insistenti, infatti, i rumors secondo i quali il tutto sarebbe già successo nel maggio scorso. Attendiamo conferma, sempre che arrivi!

I precedenti illustri

C’è stato comunque chi ha anticipato questa moda del matrimonio top secret. Pensiamo, per esempio, a Jennifer Aniston e Justin Theroux che nel 2015 si sono fatti beffe dei media, ma anche dei loro amici, trasformando la festa di compleanno di lui nel loro matrimonio. Invece Blake Lively e Ryan Reynolds, per evitare fughe di notizie, avevano fatto ritirare agli invitati tutti i cellulari: il loro matrimonio si è celebrato nel 2012 in una ex piantagione del South Carolina. E che dire di Gwyneth Paltrow che nel 2003 sposò Chris Martin a Santa Barbara senza nemmeno la presenza dei rispettivi genitori? O di Beyoncé e Jay-Z, che hanno detto si nel 2008, ma l’hanno fatto sapere al mondo solo sette anni dopo? C’è poi chi preferisce comunque non farlo proprio sapere, come Ryan Gosling ed Eva Mendes, che secondo alcune indiscrezioni sarebbero marito e moglie dall’inizio del 2016.
Tra i più discreti anche Gisele Bundchen e Tom Brady, che nel 2009 hanno organizzato ben due cerimonie (una in California e una in Costa Rica) riuscendo a non far trapelare la notizia. Chapeau!