05/01/2021

Appuntamenti in streaming di gennaio: a caccia di musica, arte, teatro

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il 05/01/2021 Aggiornato il 05/01/2021

Proseguono gli appuntamenti in streaming e gli incontri sui canali social, organizzati da orchestre, musei, teatri per farci compagnia in questo inizio 2021 con emozioni, racconti e bellezza

appuntamenti online gennaio 2021

Anche nel mese di gennaio, in attesa di nuove diposizioni governative e della riapertura di musei e teatri che tutti ci auguriamo vicina, il web ci offre opportunità virtuali per seguire live, oppure on demand, incontri, approfondimenti, concerti di musica classica e spettacoli di prosa. Ecco una selezione di eventi.

La maggior parte degli appuntamenti sono gratuiti, qualcuno invece prevede il pagamento di un biglietto pressoché simbolico.

Musica, fra tradizione e contaminazioni innovative

L’orchestra I pomeriggi musicali di Milano continua la sua stagione in streaming, sulla piattaforma del Teatro Dal Verme. Il primo appuntamento è con il concerto del 9 gennaio (h 17), protagonisti Beethoven e Wagner.

“Il palazzo suona” è il titolo di una serie di appuntamenti, per tutti i sabati di gennaio (h 18, canale Youtube di MUS.E Italia), in cui le sale di Palazzo Medici Riccardi di Firenze aprono le porte a un ciclo di concerti di musica classica, in collaborazione con alcune delle più note orchestre toscane. La peculiarità degli appuntamenti è lo stretto legame creato fra musica, architettura e arti figurative.

Dal 23 gennaio, sul suo sito web, la Rete Lirica delle Marche presenta la sua nuova produzione “Il tempo ritrovato”, un videopoema musicale sull’assenza di teatro durante il lockdown. La creazione offre una sinergia di musica, parole, canto, arte del video e tecnologia digitale, che vede impegnati artisti d’opera, concertisti e un attore.

Infine Saint Louis Club House, il salotto musicale virtuale ideato dal Saint Louis College of Music di Roma, dà appuntamento ogni settimana per due concerti in streaming sulla piattaforma Zoom: il giovedì è protagonista il jazz, il venerdì il pop-rock.

Letteratura e spettacoli di prosa

Mentre continuano le rappresentazioni sulla piattaforma streaming del Teatro Ciro Menotti di Milano, con appuntamenti che saranno annunciati a breve distanza dalla messa online, il Teatro di Napoli – Teatro Nazionale partecipa all’iniziativa #ripartiamodallacultura e posta sul suo account FB il video realizzato in collaborazione con un gran numero di librerie italiane e con il sostegno di molti teatri di tutta la penisola: gli attori coinvolti declamano un brano tratto da Le città invisibili di Italo Calvino.

L’Associazione culturale Teatri possibili, creata dall’attore e regista Corrado d’Elia, nell’ambito dell’iniziativa “Incontri possibili. L’arte e la cultura gratuita al tempo della peste” aspetta gli appassionati sulla sua pagina FB l’8 gennaio per l’incontro con lo sciatore e avventuroso storyteller Emilio Previtali.

Anche il Teatro Carcano di Milano ha aperto una sua “stagione immateriale” e darà notizia degli appuntamenti di gennaio sul suo sito web.

Arte, visite e conferenze

Il Castello del Buonconsiglio di Trento, già impegnato da settimane con le video-pillole di arte #buonconsiglioadomicilio, ha pensato ad #atupertu, una proposta di brevi video sui suoi social e sul canale Youtube in cui dare al pubblico qualche anticipazione sulla mostra “Gli apostoli ritrovati”, che si sarebbe dovuta aprire il 22 dicembre e che attende di essere inaugurata appena possibile.

L’associazione Aster, specializzata in visite e itinerari guidati a mostre, luoghi d’arte e siti archeologici, propone per il 6 gennaio alle 18 (piattaforma Zoom, connessione 5 euro) una visita virtuale alla mostra “Sotto il cielo di Nut. Egitto divino”, allestita al Museo archeologico di Milano.

Proseguono infine le conferenze di storia dell’arte quotidiane, in streaming gratuito, organizzate dal Museo diocesano di Milano: il calendario viene progressivamente aggiornato sul sito istituzionale, di settimana in settimana.