Unghie, cure detox

Redazione Pubblicato il 24/01/2018 Aggiornato il 24/01/2018

Anche le unghie hanno bisogno di una cura disintossicante per superare in bellezza l’inverno

unghiedetoxok

Via le tossine dal viso, dal corpo, dai capelli. E le unghie? Anche loro hanno bisogno durante l’inverno di respirare e di ossigenarsi per mantenersi forti e vitali. Ecco le sei mosse da fare subito per regalare salute e bellezza alle unghie.

  1. Lasciatele respirare senza smalto. La base, il colore, il fissatore. Strato dopo strato le unghie non respirano e progressivamente si indeboliscono. Per rinvigorirle non dimenticate mai di offrire alla cheratina una boccata di aria fresca lasciando le unghie libere dallo smalto per almeno un giorno una volta o due al mese.
  2. Ricordatevi dello scrubUsate un prodotto apposito per le mani molto delicato nell’azione esfoliante e strofinatelo con dolcezza sulla superficie delle unghie dopo averle inumidite: togliere le cellule morte e le piccole pellicine attorno all’unghia offre rinnovata vitalità alla cheratina. Insistete in modo particolare sul contorno, sciacquate bene e applicate una dose generosa di crema per le mani.
  3. Fate una maschera idratanteCome il viso anche le mani e le unghie hanno bisogno di un’extra di idratazione durante la stagione fredda. Potete usare una maschera specifica per mani e unghie oppure applicare una dose generosa di una crema mani molto ricca e lasciarla agire per almeno un paio di ore, ma anche per tutta la notte, meglio se indossando un paio di guanti di cotone.
  4. Tagliatele spessoLe unghie sono come i capelli: hanno bisogno di una periodica regolata per essere in salute. Un taglio andrebbe fatto quindi con regolarità almeno una volta al mese ma anche con frequenza maggiore se sono rovinate. Attenzione a non usare forbici che possono spezzarle ma solo tronchesini o meglio ancora lime in cartone.
  5. Programmate un trattamento intensivoAnche se usate basi rafforzanti e creme a base di cheratina ricordate che le unghie hanno bisogno di tanto in tanto di un trattamento extra. Potete scegliere un olio oppure un siero a base di vitamine, oligoelementi, alghe e altre sostanze naturali che aiutano la cheratina a ritrovare forza e compattezza. Applicate il prodotto per almeno una settimana ogni sera prima di andare a letto massaggiandolo con cura su unghie e cuticole.
  6. Affidatevi al limoneSoprattutto quello verde è un toccasana per le unghie: ha virtù disintossicanti, le rinforza e le schiarisce. Tagliatelo a metà e passatelo sulle unghie spesso, almeno una volta la settimana ma anche di più se potete.