16/05/2018

Trend moda primavera 2018: romantic style

Candido e prezioso il pizzo adorna abiti mini e lunghi, da giorno e da sera. Per uno stile seducente e new romantic
Miu Miu

Chiamato anche trina o merletto, il pizzo è una particolare lavorazione da cui si ottiene un tessuto leggero, lussuoso e ornato.
Il pizzo ha fatto la sua prima comparsa nella seconda metà del ‘500 a Venezia e nelle Fiandre, per poi diffondersi in tutti gli altri paesi. Ci sono pizzi fatti a macchina e altri realizzati a mano tra cui il macramè o il filet, il pizzo chiacchierino e uncinetto, il pizzo a tombolo, il pizzo di Chantilly….

È un tessuto sempre attuale ed elegante, con cui i vestiti da sposa ma anche abiti leggeri, top, bluse e pantaloni seducenti.

Lo chantilly, tra i pizzi, è quello più fine, di origine francese è un classico che non passa mai di moda.

Il pizzo di seta o di cotone candido come la neve e prezioso, decora solo i bordi di freschi abitini primaverili.
Oppure diventa protagonista assoluto di outfit da giorno più eleganti, per un mood urban ballerina o romanticamente chic in vacanza.

I MURR’s Tips

  • Se vuoi essere trendy è necessario indossare abiti in pizzo in total look bianco o nero, da ninfea eterea o da dark lady a seconda del colore scelto e del tuo stile preferito.
  • Per il tempo libero se vuoi evitare il rischio di un look eccessivamente lezioso o una femminilità esagerata  “da  bambola”  scegli pezzi in pizzo da abbinare mix and match con il denim!
  • Alcuni tessuti in pizzo sono molto delicati, potrebbero rompersi durante un lavaggio troppo energico o addirittura seccare o bruciare con una stiratura errata a temperature troppo elevate. Fai molta attenzione!