Moda autunno-inverno 2018: lo stile è (s)print

I MURR
A cura di
Pubblicato il Aggiornato il 04/10/2018
Viva le stampe, su camicie, gonne, pantaloni, foulard, giacche e cappotti. Lo stile per l’autunno-inverno 2018/19 è a tutto (s)print
apertura

Per il prossimo autunno-inverno 2018/19 abbiamo visto sfilare in passerella molti look in cui sono protagoniste le stampe fantasia supercolorate e forti.

Dall’effetto patchwork ai motivi floreali all’animalier: tutto declinato in tinte vivaci, da abbinare e mixare per mood astratti, chic o neo-etnici.

Dall’animalier al floreale

Tema principale delle stampe è l’animalier contemporaneo. Un classico ma con un tocco astratto, artistico, moderno e minimalista, dove le macchie di leopardo sono immaginate stilizzate e geometriche e le strisce della zebra sono più simmetriche rispetto a quelle tradizionali.
Le combinazioni di colore sono sofisticate per un effetto moderno e molto contemporaneo.
Le stampe floreali scelte per questa stagione sono riviste e più leggere rispetto l’opulenza del classico print a fiori del passato. I disegni della tappezzeria vintage sono rinfrescati da stampe che si ispirano agli interni decadenti e si ispirano a vecchie fioriture inglesi e a mazzi di fiori di ispirazione orientale.

I MURR’s tips

  • Dalle passerelle l’invito è chiaro: giocare con stampe diverse, creando outfit eccentrici per colorare il grigiore della stagione.
  • Per chi non vuole osare tanto? Per il momento, potrebbe scegliere un capo dalla fantasia coloratissima e abbinarlo a un pezzo monocromo, non necessariamente nero o bianco, va bene anche riprendere un colore in nuance con la stampa oppure a contrasto.
  • Siete pronte a scatenare la fantasia cercando anche negli armadi di mamme, nonne e zie da mixare per outfit di tendenza?