29/09/2021

Milano Fashion Week primavera-estate 2022: gli accessori must have

Laura Frigerio
A cura di Laura Frigerio
Pubblicato il 29/09/2021 Aggiornato il 29/09/2021

Quali saranno gli accessori che non potremo fare a meno di abbinare ai nostri outfit la prossima primavera-estate? Dai mocassini impreziositi da cristalli al ritorno della tote bag, ecco cosa ci ha colpito durante la Milano Fashion Week

MFW PE 2022 - accessori

La Milano Fashion Week non è solo un calendario di eventi glamour per addetti ai lavori, star e influencer, ma è anche una preziosa guida per tutte le donne che amano giocare d’anticipo e sapere già cosa fare, o meglio cosa indossare, per essere al top nelle stagioni che verranno. In questi giorni ci siamo proiettate verso la primavera-estate 2022, scoprendo le collezioni delle varie maison e individuando già i capi che possono fare al caso nostro.

E a completare gli outfit ci pensano naturalmente gli accessori: scarpe, borse, ma anche cappelli destinati a diventare dei must have.

La creatività ai nostri piedi

Più volte abbiamo sottolineato come, negli ultimi anni, si sia dimenticato il famoso detto “per apparire bisogna soffrire” per preferire la comodità, in particolare sul fronte calzature. Questo però non significa rinunciare al glamour, anzi bisogna dire che i designer ultimamente si stanno sbizzarrendo e lo possiamo ben notare anche nelle collezioni primavera-estate 2022 che sono una vera esplosione di creatività. Così le scarpe rischiano seriamente di diventare le vere protagoniste dei nostri outfit. A dare un contributo importante per questa “fashion mission” è AGL: le sorelle Giusti hanno infatti presentato una collezione il cui titolo è tutto un programma ovvero Il sesto senso femminile. In quest’ultima troviamo elementi contemporanei ed edgy: stivaletti con tacco a spillo dalla calzata straordinaria, zoccoli ultra femminili, mocassini morbidissimi con la tomaia imbottita e impreziosita da cristalli, sandali in pelle dai colori metallizzati con lunghi lacci che avvolgono la gamba, sandali con fondi dai volumi importanti rifiniti con tulle leggero.

Altre scarpe di cui vi innamorerete? Quelle che nascono dal primo co-design di Maria Luca con l’influencer Viky Rader: una collezione che nasce dalla passione comune non solo per le scarpe ma anche per l’architettura, unendo lo stile minimal dei due brand con quel tocco contemporaneo che caratterizza Viky e nuovi colori e stampe (arancione vibrante, zebrato e gli iconici nude e nero). La collezione include anche uno speciale restyling della celebre cavigliera Maria Luca,con perle di vetro di Murano fatte a mano.

Borse e cappelli iconici

Se da un lato siamo tentate ad osare sperimentando qualcosa di nuovo, dall’altro ci piace andare sul sicuro affidandoci ad accessori che sappiamo già essere una certezza. Non è un caso se Furla, per esempio, durante la Milano Fashion Week ha colto l’occasione per celebrare il decimo anniversario di una sua borsa iconica e amatissima ovvero la tote Furla Candy. Come? Proponendo la nuova versione Re-Candy, che è anche la prima borsa sostenibile della maison in quanto realizzata con plastica riciclata. È poi tinta con colori naturali, che vanno dal rosa e viola all’arancione e verde lime.

Poi, per completare alla perfezione l’outfit primaverile-estivo, si potrebbe indossare anche un cappello. Qui il punto di riferimento principe è da sempre Borsalino, che con la sua collezione SS2022 ci porta a fare un bel viaggio in tre tappe ovvero Sicilia, Giappone e Sud America. E così potremo scegliere tra un Toledo in Treccia Paglia decorato con piume di marabù e una Cloche in rafia a fantasia floreale realizzata all’uncinetto, solo per citare due dei numerosi modelli proposti.