12/03/2018

Moda 2018, non rinunciare alla… camicia bianca

Presa in prestito dall'armadio maschile, la camicia bianca è un capo must have per ogni donna. Basta averne un paio nell'armadio per creare outfit adatti a ogni occasione
Zara

E’ il capo più preso in prestito dal guardaroba maschile… che diventa femminile nel gioco di dettagli, tagli, ricami, ruches e trasparenze.

Si fa presto a dire camicia bianca, un capo che racchiude mood e stili differenti anche in base alla sua tipologia.

Si può differenziare nel colletto (senza, alla coreana, classico, alto, ricamato, in stile  vittoriano…), nel fitting (over, diritto o slim), nelle maniche (a kimono, a palloncino, a raglan, smilze…) e nelle cuciture strategiche che mettono in risalto il corpo, dal punto vita al seno.

Molto amate dalle donne anche le camicie lisce, candide e dal taglio minimalista.

I MURR’s tips

Una camicia bianca, magari oversize e semplice, e una più elaborata (che vesta bene): sono i due modelli basic da tenere nell’armadio, perché rappresentano il capo passe-partout per eccellenza, da portare abbinati a jeans o pants più formali o casual, o ancora a gonne, sotto giacche e pullover.

La camicia è camaleontica per la varietà di mood che potete conferirle grazie ai diversi outfit da “costruire”.

Pensate come con una maxi camicia e un paio di jeans o un paio di leggings potete essere chic, con o senza tacchi, sia per andare in ufficio che per uscire la sera dopo il lavoro. Perfette anche nel tempo libero per una passeggiata al parco  o semplicemente per stare in casa.

D’altronde Audrey Hepburn con la sua camicia bianca ha fatto scuola!


Concorso Essence Estate Brillante