Moda autunno-inverno 2018/19: tempo di… galoche

I MURR
A cura di
Pubblicato il Aggiornato il 05/11/2018
Alleati insostituibili quando fuori piove... Gli stivali in gomma ci fanno tornare bambine e i nuovi modelli visti in passerella faranno sognare tutte le fashion victim
trend moda galoche

Ricordate le galoche, quelle simpatiche scarpe antipioggia che i nostri genitori ci mettevano da bambine?
E che amavamo molto perché così potevamo saltare in tutte le pozzanghere e giocare quanto volevamo senza timore di bagnarci i piedi…

Bene, adesso potete sorridere: perché la parola d’ordine per l’autunno inverno scarpe antipioggia à gogo!

Viste in passerella

Scordate le classiche galoche senza tacco e con la punta arrotondata. I modelli visti in passerella faranno sognare tutte le fashion victim.
Non solo normali stivaletti al ginocchio, ma décolleté, cuissard, cowboy e chelsea boots.
Tutti impermeabilizzati, waterproof e perfetti per essere indossati con la pioggia.
Sportmax li ha proposti nella versione a punta minimal black and white, mentre Emilio Pucci, ad esempio, in quella fluo con tacco alto.
Fendi ha deciso invece di unire la galoche a un altro trend di ritorno dell’autunno inverno 2018, ossia il check.
Versace ha portato il rain boots a un livello successivo, presentando sulle passerelle un modello rock e glam allo stesso tempo che ci porta nell’atmosfera del paradiso dei punk, Camden Town.
Anche Jil Sanders non ha resistito a portare le galoche sulla catwalk: le calzature proposte dalla maison sono a pieghe total white e sono perfette con qualsiasi tipo di outfit, dal casual al bonton.

I Murr’s tips

  • Le galoche si indossano con tutto, dai pantaloni agli abiti alle mini.
  • Con e senza pioggia!
  • Insomma non c’è più’ limite all’uso delle galoche!

I rain boots sono nati in Inghilterra all’inizio del XIX secolo e hanno fatto il loro debutto ai piedi del Duca di Wellington, Arthur Wellesley (ecco perché in Gran Bretagna sono ancora chiamati “wellies”). Originariamente erano realizzati in pelle, ma a metà del 19esimo secolo un uomo di nome Hiram Hutchinson acquistò il brevetto da Charles Goodyear per produrre la gomma morbida che sarebbe stata poi usata anche per gli pneumatici. Questo particolare tipo di gomma fu chiamata Wellingtons e venne utilizzata per fabbricare le galoche, indossate un tempo dagli agricoltori per lavorare tutto il giorno e avere sempre i piedi asciutti.