Trucco: il rossetto rosso è sexy

Redazione Pubblicato il Aggiornato il 25/10/2016

Morbidissime e fresche, le labbra colorate di rosso catturano immediatamente l'attenzione

maybellinekristinati

Il consiglio di Monica Bellucci? Provarci almeno una volta. Perché secondo la sensuale attrice italiana il desiderio di un rossetto rosso si nasconde in ogni donna, anche se in molti casi non si esprime solo per mancanza di coraggio.

Le ragazze che non superano i venticinque anni, le cosiddette millennials, al rosso fiammante preferiscono sfumature più morbide, quasi trasparenti, non eccessivamente scintillanti ma con un brillante effetto bagnato che rende subito le labbra più piene e sensuali. Il rosso perde così di aggressività ma non di fascino e acquista in freschezza: non a caso le nuove tendenze suggeriscono di applicare i nuovi rossi soft non con il rigore classico che prevede l’uso della matita e del pennellino, ma con grande disinvoltura picchiettando il colore con le dita sulle labbra, più volte fino ad ottenere l’intensità desiderata.

BB per un incarnato perfetto

Un look fresco e giovanile che punta l’attenzione sulle labbra non può comunque trascurare l’incarnato che può trovare perfezione in leggerezza con una BB, scelta in base al proprio tipo di pelle, e un tocco di blush in un tono rosato distribuito con cura perché il colore si fonda con la pelle riscaldandola con dolcezza senza fare macchia.

Nuance rosate per enfatizzare lo sguardo

Anche sugli occhi vincono le nuance soft: la scelta può cadere su un ombretto nei toni del rosa che si può sostituire con una pennellata del blush utilizzato per le guance. Una matita nera si può applicare sotto l’occhio, solo nella parte finale, avendo però cura di sfumarla con un pennellino o un bastoncino di cotone per ottenere un effetto “sbavato” che rende l’insieme disinvolto e giovane.

L'idea in più

Il mascara va applicato con generosità per definire e aggiugere intensità allo sguardo: importante appoggiare lo scovolino all’attaccatura della rima palpebrale perché il colore che si deposita alla base delle ciglia regali lo stesso effetto di una riga di matita nera ma più morbido e meno rigoroso.