02/11/2021

Sopracciglia: korean o colorate? Scegli il tuo stile

Simona Lovati
A cura di Simona Lovati
Pubblicato il 02/11/2021 Aggiornato il 02/11/2021
sopracciglia

Le sopracciglia sono molto più di un dettaglio: completano e valorizzano il look, soprattutto per le occasioni speciali. E la moda reiventa o crea ex novo tendenze adatte a tutti i gusti.

Colorate, spettinate o addirittura tagliate, a casa o nel brow bar di fiducia, ecco come realizzare le novità (o le rivisitazioni) della stagione autunno-inverno.

Asian Brow. «L’obiettivo è renderle più folte. Quello che occorre è una matita dello stesso tono del pelo per nascondere i punti dove ci sono delle mancanze e un pettinino per aprire l’arcata sopraccigliare e conferirle maggiore ampiezza. Il tocco finale è una matita chiara da utilizzare sulla bordatura per illuminare», spiega Jenny Modena, image maker.

Korean Brow. Spostiamoci in Asia, ma più precisamente in Corea, la mecca del beauty. Queste sopracciglia si distinguono per una shape dalla linea dritta. Il primo gesto da fare è accorciarle eliminando i peli superflui e poi con una pinzetta cercare di smussarne la curva per darle una forma più lineare.

Color Brow. L’asso nella manica è un ombretto cremoso ad alto fissaggio da stendere con un pennellino per rimodellare il disegno dell’arcata sopraccigliare e dare un leggero effetto lifting. La tonalità da preferire? La stessa delle sopracciglia naturali.

Boy Brow. Fitte e decise sono il dettaglio imprescindibile per chi ama lo stile genderless e “fluido”. Vietato però farle crescere incolte e senza cura.

Slits Brow. «Dedicate alle amanti dello street style, queste sopracciglia sono caratterizzate da piccoli tagli in verticale. Lo strumento di elezione è lo sfilzino – una specie di forbice dentellata, da usare dopo avere segnato con una matita i punti che si desidera incidere», conclude l’esperta.