12/09/2019

Make up: un tocco di colore e il rientro è più soft

Alberta Mascherpa Pubblicato il Aggiornato il 12/09/2019

La ripresa mette di malumore? Con una passata di rossetto, torna il sorriso sulle labbra. Scegli quello giusto per te

rossetto-rosso-rientro

Insieme al mascara è il prodotto più amato, quello che con una sola passata non solo accende la bellezza ma aiuta anche a risollevare l’umore. Ecco allora che può essere una buona idea affrontare il rientro con un tocco di colore sulle labbra.

Importante scegliere con attenzione il tono perché sia in armonia con i colori del viso.

Le brune

La loro bellezza mediterranea, generosa e vitale, è valorizzata dal rossetto più sexy, quello rosso fuoco, emblema per eccellenza della femminilità, firma indiscussa dell’eleganza e del glamour.

Attenzione in ogni caso che il rosso tanto amato da Marilyn non si improvvisa. Va indossato con disinvoltura e sta bene quindi solo su una donna sicura della sua femminilità e disposta a mostrarla.

Le more indossano comunque alla perfezione tutte le gradazioni di rosso: il mattone per chi non ama gli eccessi, il ribes per un sorriso sexy ma non troppo, il terracotta per un make up raffinato.

L’alternativa al rosso? Un rossetto in un tono caramello oppure biscotto ma anche un prugna scurissimo da stendere rigorosamente dopo aver delineato il contorno con la matita. Qualsiasi sia la sfumatura di rossetto, il finish madreperlato è perfetto per valorizzare a pieno la luminosità della pelle scura.

Le bionde e le castane

Romantiche e iperfemminili, le donne dai capelli chiari o chiarissimi indossano alla perfezione rossetti naturali magari con una punta di arancio e tutte le sfumature dell’oro, del rame e del bronzo che, creando un contrasto con i toni freddi della pelle, rendono più espressivo il viso. Attenzione invece a evitare i rossetti viola e lilla che tendono a spegnere la luminosità del viso.

Via libera anche a rosa, fucsia, ciclamino e bordeaux, perfetti con la pelle leggermente più scura e i capelli castani. Per la sera funziona a meraviglia il porpora che regala un fascino sofisticato ma richiede di essere indossato con un make up sui toni del nudo per esaltare al massimo il sorriso.

Le rosse

Per le labbra si possono scegliere rossetti in armonia con i toni caldi e solari del viso come i rossi dorati e gli aranciati, il bronzo e il rame ma anche nuance più intense come bordeaux, prugna e amaranto. Se i tratti sono fini come quelli di Jessica Chastain persino un arancio è concesso.

Se i capelli sono grigi

Con i capelli grigi meglio evitare toni troppo accesi che creano un contrasto marcato e puntare su nuance sobrie come il mattone oppure un rosa-fucsia.

Con la chioma candida, che è di tendenza, le scelte possono essere diametralmente opposte: colori tenui e nudi come malva, rosa, beige rosato e lilla oppure forti come rosso fuoco, bordeaux, fucsia, viola che rendono l’insieme più sexy.

No invece in entrambi i casi a toni lunari troppo freddi e alle sfumature aranciate e dorate che intristiscono l’insieme.