20/10/2021

Labbra: l’overlining si realizza così

Simona Lovati
A cura di Simona Lovati
Pubblicato il 20/10/2021 Aggiornato il 02/11/2021

Tra le prime a riproporre questo tipo di trucco caro alle top model degli anni Ottanta è stata Jennifer Lopez. Serve a creare un effetto repulp con matita e rossetto

labbra: overlining

Si ispirano a una tendenza degli Anni Novanta, tanto che sono state il cavallo di battaglia di top model del calibro di Cindy Crawford. L’obiettivo è creare un effetto repulp naturale, regalando volume e sensualità alle labbra senza ricorre al bisturi.

Questa tecnica si chiama overlining ed è tornata alla ribalta grazie alle star di Hollywood, in prima linea Jennifer Lopez.

«Tutto ciò che occorre per realizzarla anche a casa sono una buona matita no transfer, un rossetto a lunga tenuta, fondotinta e un velo di cipria», spiega Jenny Modena, image maker.

In poche mosse

  • Il primo step è applicare fondotinta e po’ di cipria sulle labbra e creare con una matita non troppo appuntita un contorno che esca per qualche millimetro dalla bordatura del vermiglio, sfumando dall’esterno verso l’interno.
  • In seguito, stendi il rossetto e ancora della cipria per fissare meglio il tutto.
  • Se vuoi ottenere un effetto tridimensionale applica un gloss al centro delle labbra.

Il colore giusto

Nessun limite sul fronte tonalità e nemmeno sulla texture, shine oppure opaca. Il consiglio è prediligere le nuances dei nude durante il giorno e giocare invece con i colori la sera, per esempio, rosa, fucsia, rosso, ma anche mattone. Il make-up degli occhi deve essere invece più soft con ombretto monopalpebra e mascara.