10/09/2020

I look di Venezia 77: Levante, una sirena in laguna

Alberta Mascherpa Pubblicato il 10/09/2020 Aggiornato il 10/09/2020

Acconciatura dall’aplomb impeccabile, scollatura abissale, scintillii nell’abito e nel sorriso per la cantante siciliana, a Venezia in una mise ultra-chic dall’inconfondibile firma Armani

Levante

Un abito scintillante effetto sirena con una scollatura senza fine. Levante incanta il red carpet di Venezia, elegante e sensuale alla proiezione di Notturno di Gianfranco Rosi, premiato con dieci minuti di applausi. Il sorriso un po’ incredulo di chi sembra stupirsi di tanto clamore, le mani sui fianchi e il viso rilassato di chi vanta una sicurezza senza ostentazioni, l’artista siciliana ha catturato la scena con una sinuosa sensualità sottolineata da un fasciante abito lungo ricamato all-over con righe di paillettes azzurre e rosa e un motivo floreale nascosto che, sotto i riflettori e con il movimento, creava un gioco di luminescenze notturne, in perfetto pendant con il tema del film.

Nel segno dell’autenticità

Disinvolta, sciolta nel movimento, generosa nei sorrisi, Levante brilla di luce propria, ma non rinuncia comunque a quel tocco di make up che rende il tutto ancora più glamour. Sceglie una riga di eyeliner nero che rende gli occhi ancora più intriganti e un po’ malandrini, se servisse, e sopracciglia dall’arco bold che incorniciano con intensità lo sguardo. Basta poi solo un accenno di un rossetto nude per il suo sorriso magnetico che è stato il vero protagonista del red carpet, espressione sincera della bellezza autentica, delicata e insieme molto raffinata di Levante.

Abissi profondi

Punto di forza del look sicuramente la scollatura, profonda ma al tempo stesso severa, capace di catalizzare gli sguardi ma senza provocazioni, solo con classe e raffinata discrezione. E messa ancora più in evidenza dalla scelta strategica di non oscurare la pelle nuda con gioielli di nessun genere.

Il bob liscio con la riga laterale, classico e insieme molto elegante, conferma ancora una volta che sarà il caschetto il taglio hot dell’autunno.

Per Levante la piega è liscia, tirata a lucido con la piastra per evitare il sia pur minimo accenno di crespo e fissata con leggerezza ma tenacia per assicurare un aplomb impeccabile per tutta la serata.