Tennis, elisir di lunga vita

Emanuela Bruno
A cura di
Pubblicato il Aggiornato il 22/12/2017
Una ricerca medica su un importante campione di sportivi amatoriali ha rivelato che il tennis allunga la vita più di altre discipline molto amate e diffuse
Sergio Tacchini

Se amate il tennis, sapete benissimo che è uno sport dinamico,che permette di socializzare e, dal punto di vista fitness, assicura un buon consumo calorico e una tonificazione completa (con focus sulle gambe, sui glutei e sugli addominali). Quello che forse non sapete è che questa disciplina sembrerebbe il miglior elisir di lunga vita.

Da un importante studio medico-scientifico emerge che, per la salute, giocare a tennis sia meglio che nuotare, andare a lezione di aerobica o pedalare su una bicicletta.

Uno studio con risultati sorprendenti

Lo studio è stato condotto dalla Sydney Medical School e pubblicato dal British Journal of Sport Medicine e i suoi risultati sono piuttosto sorprendenti. Sono stati analizzati e comparati i dati di 11 ricerche, svolte fra il 1994 e il 2008 in Inghilterra e Scozia su un campione di oltre 80.000 persone dai trent’anni in su, accomunate dalla pratica sportiva. Le attività prevalenti nella popolazione di riferimento erano il tennis (ma anche gli altri sport con la racchetta, come lo squash o il badminton), il nuoto, l’aerobica, la corsa, il calcio, il ciclismo. Nel confronto fra gli sportivi e la popolazione che, nello stesso arco di tempo, è stata sedentaria, il rischio di morte è risultato inferiore del 47% per chi praticava gli sport di racchetta, del 28% per i nuotatori, del 27% per gli amanti delle lezioni aerobiche (inclusa la danza) e del 15% per i ciclisti.

Lo sport migliore per prevenire i disturbi cardiovascolari

Un ulteriore approfondimento sui decessi causati specificamente da malattie cardiovascolari ha rivelato un rischio minore del 56% per i tennisti, del 41% per i nuotatori, del 36% per gli amanti della bici. Nessun beneficio significativo, dal punto di vista statistico, è emerso per i runner o i calciatori amatoriali.
L’autore della ricerca, Emmanuel Stamatakis, ha affermato i dati sono solo un punto di partenza, da cui riprendere il via per analisi più precise e dettagliate, ma chi fa sport per mantenersi in forma può già rallegrarsi: non solo l’attività motoria è un toccasana per la salute del sistema cardiovascolare (e questo non è certo una novità), ma in particolare il tennis sembrerebbe mettere in gioco cuore, arterie e polmoni in modo particolarmente armonioso e proficuo. Vale la pena di provare.

Ecco gli outfit di tendenza per questa stagione