4 consigli per allenarti, anche quando hai poco tempo

Emanuela Bruno
A cura di
Pubblicato il Aggiornato il 14/06/2018
Con qualche piccolo trucco, anche nei periodi in cui sembra di non poter trovare un attimo per se stesse è possibile ricavare qualche spazio da dedicare alle sedute di training, o comunque fare un po’ di benefica attività motoria
NIKE

Ci sono momenti particolarmente faticosi, in cui gli impegni e le incombenze ci sottraggono tutto i tempo libero e ci costringono a rinunciare alle sedute in palestra. Anziché soccombere davanti a una situazione che pare ineluttabile, bastano alcuni escamotage per ritagliare piccoli spazi per la cura di sé e per il training. Ce ne parla Elena Simeone, Nike master trainer, personal & group trainer e fitness blogger (www.justlovefit.it).

L’attività motoria è uno dei più efficaci antidoti allo stress: per questo anche (e soprattutto) nei periodi più impegnativi è importante evitare la sedentarietà più completa

  1. Tenete sempre con voi una borsa con gli indumenti e le scarpe da fitness. Averla in ufficio o nel bagagliaio dell’auto vi consente di approfittare anche di pause brevissime, per fare una corsa al parco o per seguire una lezione di gruppo breve in palestra.
  2. Procuratevi una corda per saltare. Non è un gioco da ragazzine ma un esercizio efficace, sia per tenere attivi i muscoli che per allenare il fiato. Anche una breve pausa nell’orario di lavoro o di studio, non più di 10 minuti, può essere dedicata proficuamente a un mini-training a base di salti.
  3. Ci sono mille modi per muoversi anche mentre ci si dedica ad altre attività, durante le normali attività quotidiane. Rinunciare all’ascensore, salire e scendere sempre per le scale, parcheggiare l’auto a una certa distanza dalla meta (per arrivarci a piedi), usare la bicicletta per gli spostamenti in città, eseguire degli squat mentre ci si lava i denti o dei push up mentre si aspetta che la cena sia pronta, alzarsi spesso dalla scrivania ed effettuare delle circonduzioni con le braccia: sono tutti escamotage per attivare i muscoli e fare del bene alla linea (e all’umore).
  4. Per trovare uno stimolo in più e non cedere alla sedentarietà, sfidate le amiche o le colleghe. Basta che vi procuriate tutte uno smartwatch o uno di quei dispositivi che contano i passi e tengono monitorate le vostre attività quotidiane, per organizzare vere e proprie gare fra di voi. A vantaggio di tutte.