Pilates: la step barrel per gambe leggere e senza cellulite

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il Aggiornato il 22/01/2019

È un attrezzo a forma semicilindrica, basso e appoggiato a terra a cui ci si appoggia per intensificare gli esercizi con le gambe sollevate e in scarico

pilates covatech

Fra le “macchine” del Pilates ce n’è una che ha un legame particolare con l’esercizio a corpo libero: la Step barrel.  Anna Maria Cova , fisioterapista e fondatrice della CovaTech Pilates School (www.covatechpilates.com), ci spiega che è propedeutica al Pilates Matwork e il suo lavoro è complementare, perché insegna ad assumere le posizioni più corrette da trasferire poi nelle sequenze “libere”.

Il Pilates ha benefici funzionali: migliora tutte le qualità motorie e anche estetiche, permettendo di ottenere forme sode e proporzionate, fianchi sottili,addome piatto e muscoli definiti ma non ingrossati. 

Un allenamento “spine corrector”

Come la “sorella” più grande, la Big barrel, la Step barrel ha come caratteristica un elemento semicilindrico (in inglese barrel significa proprio “botte”), ma appoggiato a terra e quindi basso. Questa “mezza botte” è affiancata, su un lato, da una specie di piccolo gradino con la faccia superiore inclinata. Nelle intenzioni di Jospeh Hupertus Pilates, l’attrezzo doveva essere uno “spine corrector”: doveva cioè servire a correggere eventuali vizi posturali e in particolare le curve anomale della colonna vertebrale, come la cifosi eccessiva o la scoliosi. L’idea era che appoggiandosi (ed eseguendo degli esercizi) su una superficie convessa se ne “assumesse la forma” e si potesse rimodellare la schiena.

 

Come utilizzarla

La Step barrel rimane un ottimo supporto nelle sedute di allenamento, perché ci si può appoggiare ad essa in modo vario: seduti, proni o con una parte della schiena. L’obiettivo è duplice: intensificare gli esercizi, aumentandone la difficoltà, o assumere più facilmente alcune posizioni, agevolando i movimenti.

Per workout in rosa

Uno dei punti di forza della Step barrel per il training “al femminile” è che permette di eseguire facilmente un gran numero di esercizi con le gambe sollevate e in scarico, con grandi benefici per la circolazione: infatti i movimenti con le gambe alzate (sforbiciate, aperture e chiusure, flessoestensioni, circonduzioni delle caviglie) facilitano il ritorno venoso e favoriscono il deflusso dei liquidi e delle scorie ristagnanti, prevenendo o contrastando ritenzione, gonfiori e cellulite.