Pilates, Big barrel per una schiena in forma

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il Aggiornato il 22/01/2019

È un grande attrezzo a forma di semicilindro, che permette di lavorare sulla flessibilità e sul tono muscolare con esercizi più semplici, ma anche con sequenze acrobatiche e in equilibrio

big barrel - pilates

Il suo nome deriva dal vocabolo inglese barrel, che significa “botte”, ed è una delle grandi “macchine” del Pilates, utilizzata in studio per lavorare one-to-one con l’insegnante o in piccolissimi gruppi. Anna Maria Cova, fisioterapista e fondatrice della CovaTech Pilates School (www.covatechpilates.com), ci descrive la Big barrel e ci illustra il tipo di esercizi che il suo ideatore ha messo a punto per questo attrezzo.

L’obiettivo di Pilates era quello di preparare il corpo a eseguire con facilità, armonia e naturalezza tutti i movimenti quotidiani.

Un training per tutta la colonna vertebrale

La Big barrel è uno strumento molto utile per lavorare sulla mobilizzazione della colonna vertebrale in ogni suo segmento, coinvolgendo variamente tutte le catene muscolari.

Questa “macchina” è costituita da un semicilindro con due supporti alle estremità, affiancato da una scaletta di legno a pioli. Sull’attrezzo, che ha un’altezza pari circa a quella del punto-vita, si possono eseguire esercizi accessibili anche ai meno allenati, oltre a sequenze acrobatiche o in equilibrio di impronta circense, adatte a chi ha già una buona preparazione fisica.

Come si utilizza

Il semicilindro funge perlopiù da base di appoggio e ci si può stare a cavalcioni, oppure seduti, proni, supini, con il corpo variamente inarcato o incurvato. Da lì si possono effettuare inclinazioni del busto nelle varie direzioni, flessioni, torsioni e movimenti molteplici. La scaletta è utile come sostegno: bloccando i piedi sotto ai pioli, a diverse altezze a seconda del tipo di esercizio che si deve eseguire, si raggiungono inclinazioni del corpo anche molto accentuate e si aumenta la varietà delle sollecitazioni allenanti.


L'idea in più

Una serie di esercizi con la Big barrel è ispirata al lavoro delle ballerine alla sbarra. In questo caso ci si posiziona a terra, lateralmente, e il semicilindro serve come appoggio per una gamba. L’altro piede rimane al suolo ed eventualmente è possibile usare la scaletta come sostegno.