Fitness pilates: il training combinato che ti snellisce

Emanuela Bruno
A cura di
Pubblicato il Aggiornato il 07/11/2016

Una lezione che unisce esercizi con le macchine del Pilates e allenamento cardio “da palestra”, per dare una scossa al metabolismo e modellare il corpo

Technogym

Il nome del workout è diretto, esplicito, chiaro: Fitness pilates. Integra la comprovata efficacia di questa metodologia di training con l’esercizio di tipo aerobico (che nel Pilates manca).

La prima parte della lezione si svolge sulle macchine del cardiofitness, la seconda su quelle del Pilates: combinare i due lavori significa ottenere risultati più evidenti e duraturi.

Obiettivi personalizzati

Se volete dare una vigorosa scossa metabolica al vostro fisico, senza creare problematiche a carico della colonna vertebrale, il Fitness pilates è ciò che fa per voi. Il training, che promette di snellire la figura e ridurre i cuscinetti, si svolge individualmente o a coppie, seguiti in ogni fase dall’istruttore. Il lavoro è quindi sempre personalizzato e più essere adattato alle esigenze soggettive, a qualsiasi età e anche in presenza di problemi o limiti fisici (forte sovrappeso, traumi, sedentarietà).

Cardio & tone

La fase aerobica bruciagrassi, che può essere effettuata anche monitorando i battiti del cuore con il cardiofrequenzimetro, aiuta a intaccare gli accumuli adiposi e funge da riscaldamento, mentre la fase Pilates, che sfrutta i “grandi attrezzi” come il Reformer, la Cadillac e la Chair, comporta un lavoro di tonificazione e di allungamento armoniosi, con il controllo posturale e l’approccio dolce tipici del Pilates.

Benefici per la salute e per la linea

I risultati? Nessun sovraccarico nocivo né sofferenze articolari, ma tanti benefici sulla salute in generale e sull’estetica in particolare. Come spiega Paolo Parenti, fisiatra e direttore sanitario del Centro Onze dove è stato ideato il Fitness pilates la pratica porta a un sensibile miglioramento dell’assetto corporeo, prevenendo o contrastando tanti e diffusi squilibri posturali, ma anche a una maggiore capacità di resistenza agli sforzi fisici quotidiani e a un miglioramento di tutte prestazioni motorie, sia per gli sportivi che per la vita di tutti i giorni.