Lambaerobica: più magre e sexy con la fit-dance che viene dal Brasile

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il Aggiornato il 09/10/2018

Se il vostro sogno è imparare il samba e gli altri stili di ballo carioca meno noti, c’è un nuovo workout bruciacalorie che vi fa scoprire passi, tecniche e ritmi. E modella il corpo

Lambaerobica

Fra le tendenze nel mondo del fitness ce n’è una che, anno dopo anno, continua a raccogliere consensi soprattutto fra le donne: è quella dance-inspired, con corsi di gruppo variamente contaminati dal ballo.

È un mondo in continua evoluzione, che strizza l’occhio non solo alle amanti della danza ma anche a chi non ha mai mosso un passo a tempo, è totalmente inesperta e magari è anche convinta di essere negata per il ballo.

Anche (e soprattutto) a quest’ultimo gruppo è dedicata la Lambaerobica, un nuovo programma di danza-fitness presentato a Riminiwellness, che abitua a seguire il ritmo della musica in modo divertente e stimolante.

Leandro Araujo, ballerino brasiliano che ha messo a punto il format della Lambaerobica, giura che il suo workout è accessibile a qualunque principiante con un po’ di costanza. In 3-4 mesi anche i “pezzi di legno” (sono parole sue) scopriranno e di saranno in grado di sfruttare capacità impensate.

Non solo samba

Durante la lezione di Lambaerobica si impara a muoversi sulla musica e si prende confidenza con diversi stili. Brasile non significa solo samba, che certo fra la parte del leone nella colonna sonora, ma significa anche altri ritmi meno noti (axé, pagode baiano, arrocha, sertanejo, funk carioca), sui quali tutti sono chiamati a mettersi in gioco.

Per tonificarsi, dimagrire e divertirsi

Se decidete di provare, vi aspetta un workout pieno di grinta e di energia, che porta a bruciare da 400 a 950 calorie in un’ora e che fa lavorare tutto il corpo, con un focus sulla zona del bacino, coinvolta nell’esecuzione di movimenti continui che modellano vita, fianchi, addome e cosce. Si imparano i principali passi dei vari stili in modo giocoso, ridendo e divertendosi, tonificando la muscolatura, migliorando la coordinazione motoria, allenando il sistema cardiorespiratorio.

Dall’abc alle mini-coreografie

Ogni lezione si apre con un riscaldamento dinamico generale, cui segue la fase di apprendimento tecnico: si lavora sui singoli movimenti tipici dello stile prescelto, non più di 2-3 alla volta, fino a metabolizzarli. Solo a questo punto si è pronte per imparare un coreografia, che può essere anche spalmata su più lezioni.