25/03/2020

Training total body: fai il Thruster con un bilanciere speciale pensato per le donne

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il 25/03/2020 Aggiornato il 25/03/2020

Grazie al Fluilift, un bilanciere che al posto dei pesi di ghisa ha due carichi pieni di liquido fluttuante, potete mettere in gioco tutta la muscolatura e definire l’intera figura

fluilift total body

Un bilanciere che piace anche alle donne. Si chiama Reax Fluilift ed è un tool a contenuto fluttuante. Ha una barra rivestita di materiale morbido, quindi è più facile da impugnare anche per le mani femminili, e ha potenzialità allenanti maggiori, perché alle estremità della barra ha non due dischi metallici ma due elementi globulari, pieni di liquido che fluttua. Mentre si eseguono i più svariati esercizi, quindi, è necessario contrastare il movimento del liquido e stabilizzare il corpo, con un’attivazione muscolare molto più profonda, completa ed efficace rispetto a quella che serve nel training con il bilanciere tradizionale.

I due carichi si chiamano bounce disk e, nelle varianti di peso inferiore (adatte alle donne), possono essere anche agganciati con un elastico, che ne permette anche l’oscillazione e offre una sfida in più.

Il Thruster con il Fluilift

Il nostro coach Alessandro Barbero coordinatore della Reaxing Academy, vi propone un total body workout modellante con un esercizio chiamato thruster: non spaventatevi di fronte a un nome che forse non tutte conoscete, si tratta di una combinazione di due movimenti molto noti a chi va abitualmente in palestra: lo squat e la push press. Preparate il Fluilift con due carichi da 5 kg e posizionatevi in piedi, con le gambe distanziate quanto la larghezza del bacino, i piedi lievemente extraruotati e il Fluilift sorretto sopra alla testa, con le braccia estese.

Come si esegue

Effettuate uno squat, mantenendo le ginocchia allineate con il secondo dito del piede, la schiena “bloccata”, la zona lombare che non perde la sua curva naturale e i muscoli dorsali attivi (le scapole si avvicinano). Contemporaneamente piegate i gomiti davanti a voi fino a portare la barra del bilanciere all’altezza delle spalle. Estendendo le gambe, spingete di nuovo l’attrezzo sopra alla testa, facendo attenzione a mantenere tutto il corpo allineato (quindi piedi, testa e Fluilift si trovano idealmente lungo una linea continua e perpendicolare al suolo). Completate 3 serie da 8 ripetizioni.