16/01/2019

Pancia piatta, prova un esercizio tonificante con il glide

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il Aggiornato il 16/01/2019

Un esercizio antipancia di sicuro effetto? Prova il roll out con il glide, un attrezzo che scivolando richiede un costante controllo per stabilizzare il corpo e mantenere la postura corretta

fitness glide- roll out pancia piatta

Fra gli attrezzi che sfruttano l’instabilità in chiave allenante, ce n’è uno di facilissimo impiego anche nel fai-da-te. Si chiama glide ed è costituito da due dischi con diametro di circa 30 cm, rivestiti sulla faccia inferiore con un panno speciale che ne consente lo scivolamento sui pavimenti lisci.

Quanto più ampi sono i movimenti di scivolamento, e le mani (o i piedi) si allontanano, tanto più intenso è il controllo l’attrezzo per impedire che “scappi via”

“Scivolare” tonificandosi

Il personal trainer Pietro Garavini (www.lotofit.com) spiega che i dischi consentono una vasta gamma di esercizi di tonificazione, da eseguire posizionandoli sotto le mani o sotto i piedi. Sfruttare lo scivolamento del glide è estremamente efficace, perché il controllo dei dischi che si spostano al suolo innesca contrazioni muscolari inconsuete e quindi molto allenanti. In particolare, come per tutti gli attrezzi instabili, la necessità di mantenere la postura corretta e di stabilizzare il corpo induce ad attivare costantemente tutta la muscolatura del core, per non perdere l’equilibrio, con evidenti benefici estetici in caso di rotondità e rilassamenti addominali.

Via la pancia con il roll out

Il lavoro che si può eseguire con il glide è molto vario, più o meno dinamico, e il nostro coach suggerisce un esercizio antipancia di sicuro effetto: il roll out.

  • Posizionatevi in quadrupedia, con i dischi sotto alle mani, le braccia tese e le ginocchia a terra.
  • Fate scivolare la mano sinistra in avanti e contemporaneamente piegate il gomito destro, avvicinando il bacino e le spalle a terra.
  • Poi ritornate in quadrupedia, riportando la mano sinistra indietro, e ripetete il tutto facendo scivolare avanti la mano destra. In pratica, il movimento del corpo (cosce, busto e testa) è simile a quello che si effettua durante un push-up a ginocchia appoggiate, con la differenza che le braccia lavorano in modo asimmetrico. Questo richiede che attiviate gli addominali in modo molto profondo, evitando che la zona lombare della schiena si inarchi e cercando di mantenere un perfetto allineamento fra cosce e busto: l’intensa contrazione del trasverso e degli obliqui sono particolarmente efficaci per appiattire la pancetta.
  • Eseguite il movimento alternato a destra e a sinistra per 60 secondi e ripetete la sequenza per 6 volte. Fra un blocco di lavoro e il successivo recuperate per 30 secondi.
  • Complessivamente la sessione di training dura 10 minuti: se la ripetete almeno 3 volte alla settimana, con costanza, dopo un mese potrete già vedere buoni risultati sul tono addominale.