21/04/2021

Gambe, glutei, addominali: l’allenamento GAG è più efficace sulla balance board

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il 21/04/2021 Aggiornato il 21/04/2021

Il Pistol è un esercizio che modella tutta la muscolatura dalla vita in giù. E va bene anche per chi è alle prime armi

Balance board - pistol

Sicuramente lo avete visto eseguire da trainer e atleti in moltissime foto che si trovano in rete e avete pensato immediatamente: questo non potrò mai eseguirlo. L’esercizio incriminato è il Pistol e a un primo sguardo può sicuramente risultare molto impegnativo. La nostra personal trainer Evgenia Babrovskaia, Senior coach della WTA Functional Training Academy, spiega però che la posizione che si assume nel Pistol è il punto di arrivo di un percorso graduale e che l’esercizio è utile anche se l’ampiezza del movimento è minima.

Si tratta quindi di un gesto che chiunque può adattare alle proprie capacità, traendone grandi benefici per le gambe, i glutei e il core (chiamato a mantenere la postura corretta e a controllare la stabilità del corpo).

La dimostrazione che il Pistol, nelle sue varianti “da principiante”, è accessibile a tutte sta nel fatto che l’esperta ne consiglia l’esecuzione addirittura su una balance board, cioè su un attrezzo che oscilla ed è perciò instabile.

Una tavoletta instabile

La balance board è una tavoletta sostenuta da un supporto morbido a forma di mezzaluna e si usa come appoggio (instabile) per i piedi o per le mani negli esercizi di controllo posturale e tonificazione muscolare

Come si esegue l’esercizio

Come eseguire il Pistol sulla tavoletta basculante? Provatelo prima a terra, senza stimoli esterni destabilizzanti. In posizione eretta, staccate un piede ed estendete la gamba davanti a voi. Non importa che la gamba si sollevi molto, ciò che conta è che attiviate il core per non perdere l’equilibrio. Poi, con movimento lento e controllato, piegate il ginocchio della gamba d’appoggio e scendete con il bacino quanto più vi è possibile, tenendo sempre la gamba libera sollevata davanti a voi. Risalite lentamente. Effettuate 4 ripetizioni, alternando le gambe.

Quando avrete imparato il movimento e vi sarete abituate al controllo del corpo in appoggio modopodalico, sarete pronte a effettuare la stessa sequenza sulla board oscillante, mettendo in gioco in modo molto più profondo ed efficace tutti i muscoli della “zona GAG”.