20/01/2021

GAG training con il Revoring

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il 20/01/2021 Aggiornato il 20/01/2021

 Questo particolare elastico permette di eseguire esercizi funzionali di grande efficacia come il Pistol squat, che modella gambe cosce e glutei

Re3voring - Pistol Squat

Molte di voi conoscono (e hanno utilizzato) il TRX, la coppia di cinghie che si agganciano al soffitto e che consentono un efficace lavoro in sospensione. C’è un altro attrezzo che consente un training funzionale completo e diversificato, non solo a corpo libero ma anche agganciandolo variamente a un supporto: a diverse altezze, in posizione laterale, anteriore, posteriore o superiore rispetto al corpo, con combinazioni di allenamento sempre nuove. Si chiama Revoring ed è molto pratico e versatile, tanto da rivelarsi ideale nell’home fitness. 

L’attrezzo è una catena di 14 anelli elastici rivestiti, che potete usare lunga o variamente accorciata, oppure agganciandola a un supporto, a un’estremità oppure al centro: darete al corpo stimoli allenanti diversissimi.

L’esercizio effetto GAG

Il nostro coach Pietro Garavini, che del Revoring è master trainer, propone un esercizio di sicura efficacia per l’allenamento GAG: il Pistol squat. Per eseguirlo (a corpo libero sarebbe una sfida per poche super-allenate, ma con l’aiuto di un supporto diventa accessibile a tutte), fissate il Revoring a un ancoraggio che sia all’altezza del vostro bacino. Va bene anche la maniglia di una porta, se è solida e sicura. Posizionatevi con la fronte al supporto e afferrate l’estremità libera dell’attrezzo con entrambe le mani (in alternativa, potete ancorare il Revoring al centro e afferrarne le due estremità libere). Mantenendo sempre in tensione l’elastico, staccate un piede da terra ed eseguite degli squat su una sola gamba. La gamba sollevata dal suolo è tesa davanti a voi. La sfida consiste non solo nell’attivare tutti i muscoli dalla vita in giù per completare il movimento di salita e discesa, ma anche nel dare al corpo stabilità, grazie all’attivazione profonda del core: durante la sequenza, infatti, il Revoring si muove, si allunga e si accorcia e voi dovete contrastare questi piccoli movimenti dell’attrezzo per tenere la postura corretta.

Quante ripetizioni

Effettuate 6 serie da 5 ripetizioni per gamba, con recuperi di un minuto fra l’una e l’altra.