16/05/2019

Corpo più tonico con la fluiball

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il Aggiornato il 16/05/2019

La fluiball è un attrezzo utilissimo nell’home gym, perché è piena di liquido che si muove e sbilancia il corpo: mette così in gioco i muscoli in modo più intenso ed efficace

REAXING FLUIBALL

Destabilizzazione e adattamento. Sono queste le parole-chiave dell’allenamento con la fluiball, la prima palla morbida per il fitness con un liquido che fluttua al suo interno. Gli spostamenti e l’imprevedibilità dei movimenti del liquido rendono qualsiasi esercizio più impegnativo e comportano sollecitazioni neuromuscolari ad alta intensità allenante.

L’allenamento? Meglio pieno di imprevisti

Le attività motorie quotidiane non sono mai lineari, prevedibili e sempre uguali, come spiega Elena Vittoria Manara, master trainer della Reaxing Training Academy, perché vengono continuamente modificate da improvvisi e insospettabili stimoli esterni: quanto più siamo capaci di reagire in modo tempestivo a queste “perturbazioni” inattese, tanto più agili, coordinati e proficui sono i nostri movimenti. L’allenamento funzionale più efficace non è quindi solo costruito con movimenti multiplanari, multiarticolari e multidirezionali, simili a quelli della vita di tutti i giorni, ma è caratterizzato anche da sollecitazioni e stimoli esterni imprevisti, cui bisogna reagire.

La fluiball è un attrezzo che permette di mettersi alla prova, reagendo a sollecitazioni e sbilanciamenti inattesi

Pesi e diametri differenti

L’acqua demineralizzata contenuta nella fluiball in molteplici colorazioni vivaci non costituisce solo un carico esterno, che intensifica il lavoro, ma con il suo movimento crea destabilizzazione in chi la usa e quindi stimola un maggiore controllo dei movimenti e un’attivazione muscolare più profonda nella ricerca dell’equilibrio. E quanto più l’attrezzo viene spostato e mosso lontano dal baricentro corporeo, tanto più se ne avverte il peso ed eseguire con precisione i movimenti richiede impegno. Cioè ha efficacia allenante. Sono disponibili tre diametri differenti e pesi che vanno da 0,5 a 12 kg (costo a partire da 41 euro), per trovare il tipo di palla più adatta all’impiego e agli utilizzatori. La versione più adatta al fitness femminile è quella da 26 cm di diametro e il peso si sceglie in base al livello tecnico individuale.

Per un tone-up armonioso

Con questo attrezzo potete effettuare esercizi diversissimi, in isometria e dinamici. I gesti coinvolgono, di volta in volta, in modo particolare i gruppi muscolari delle braccia e dell’upper body (flesso-estensioni, tenute, spinte), oppure delle gambe (squat, affondi e movimenti complessi). Ma in ogni caso, mentre eseguite gli esercizi con la fluiball, è necessaria una profonda e costante attivazione del core e di tutti i muscoli stabilizzatori, per non perdere l’equilibrio e per mantenere la postura corporea corretta. Il lavoro è quindi utilissimo per un tone-up completo e armonioso, ma sviluppa anche resistenza, equilibrio, coordinazione, destrezza.