22/06/2015

5 buone ragioni per scegliere la Country line dance

Emanuela Bruno
A cura di Emanuela Bruno
Pubblicato il Aggiornato il 22/06/2015

I balli di gruppo sono sempre più popolari e, fra tutti, la Country line dance, che si ispira alle danze del vecchio West, è la più apprezzata. Perché è facile, perfetta per allenarsi in modo divertente e anche per socializzare

country line

Jeans, cinturone con pietre turchesi in perfetto stile etnico Navajo, camicia bianca o a scacchi, stivali di cuoio, cappello da cowboy a larga tesa. Non siamo in un saloon del vecchio West né in un ranch texano: siamo a una lezione di Country line dance.

Nelle scuole di ballo ma anche durante feste ed eventi in tutta Italia, oltre che in numerosi locali “a tema”, fa tendenza lo stile western: ritmi musicali country, figure di ballo tipiche del folklore americano e, naturalmente, abbigliamento ad hoc. Giuseppe Scaccianoce, pluricampione nazionale e internazionale, maestro e tecnico federale di Country line dance, spiega i cinque motivi per cui bisogna provarla.

  1. È facile. I ballerini di Country line dance, come dice il nome, sono disposti in file parallele ed eseguono una coreografia costituita da combinazioni di passi in avanti, all’indietro e laterali, inframezzati da facili giravolte e cambi di fronte. Le sequenze sono più o meno articolate, secondo il livello tecnico del gruppo.
  2. È adatta a tutti. Ognuno si muove da solo e non c’è contatto fisico, perciò è uno stile di ballo accessibile a chiunque, indipendentemente dall’età, dalla preparazione fisica e dalla predisposizione alla danza. Ci si muove infatti secondo le proprie capacità.
  3. È varia e appassionante. Ai passi-base nelle diverse direzioni, spesso combinati con spostamenti incrociati dei piedi, appena si diventa più disinvolti, si possono aggiungere saltelli, ritmici battiti dei tacchi sul terreno, rapidi piegamenti sulle gambe e figure sempre più complesse (come quando si solleva un tallone dietro e lo si tocca con la mano opposta). Il tutto si svolge in un’atmosfera molto trascinante, accompagnata da battiti di mani a tempo di musica.
  4. Tonifica (e non solo). Le cosce e i glutei sono messi in gioco costantemente e si tonificano. Inoltre l’esercizio di tipo aerobico (impegnativo e prolungato nel tempo) aiuta a dimagrire. E se questi benefici non bastassero, ballare migliora anche la coordinazione, la scioltezza e la mobilità articolare. Cioè, in definitiva, il portamento.
  5. Aiuta a fare nuove conoscenze. Ballare in gruppo è divertente e ha grandi potenzialità antistress, ma la Country line dance offre, in più, la possibilità di partecipare alle numerose serate (o week-end) a tema che i locali, gli agriturismi e i ranch “american style” organizzano, fra una cavalcata e una cena dai sapori Tex-Mex.

Dove provarla

Sia durante i mesi invernali che durante l’estate si tengono corsi di diversa durata nelle scuole di ballo in tutta Italia. Ci si può rivolgere anche alla Federazione danza sportiva (www.fids.it).
Uno dei festival country più famosi a livello europeo, in perfetto stile saloon, si svolge ogni anno al Cowboys’ guest ranch di Voghera (PV). Appuntamento con gruppi musicali, artisti e ballerini di fama internazionale dal 26 al 28 giugno. Info: www.vogheracountryfestival.it

Curiosità

Le danze country sono grandi protagoniste anche dei corsi di gruppo in palestra. Un esempio? Il Country fitness, applauditissimo nell’ultima edizione di Riminiwellness, che mescola facili passi di danza dell’Old West con esercizi di aerobica tradizionale a basso e ad alto impatto. Info: www.countryfitness.it.