17/06/2020

Zucchine: verdi o gialle sempre sulla tavola

Alberta Mascherpa Pubblicato il 17/06/2020 Aggiornato il 17/06/2020

Grigliate, in padella, crude in insalata. Croccanti e delicate, le zucchine, drenanti e con pochissime calorie, sono la scelta vincente per soddisfare linea e palato

zucchine

Ci sono quelle dalla buccia scura e dal sapore intenso, quelle bianche più dolci e dalla polpa compatta, quelle lunghe, a trombette tipiche della Liguria. E poi quelle tonde ideali da far ripiene e le Golden Glory, le zucchine gialle, perfette da mangiare crude o da usare per insalate fredde di riso e di pasta.

Nelle diverse varietà cambiano la forma e il colore ma resta uguale la “sostanza”: le zucchine sono un ortaggio prezioso!

Saziano con pochissime calorie, contengono fibre che mantengono attivo l’intestino e sono un’ottima fonte di potassio che, insieme all’acqua di cui sono ricche, ne fa un ortaggio diuretico e depurativo, utile per tenere sotto controllo a tavola la cellulite. In più apportano vitamine A e C, zinco, calcio e ferro.

Cotture rapide per valorizzarle

Le virtù nutrizionali delle zucchine si perdono con cotture troppo prolungate oppure ricche di grassi come la frittura. Ideale è quindi consumarle crude quando sono piccole e tenere, a fettine nelle insalate, a tocchetti nei piatti freddi dell’estate. Sono ottime anche al vapore, cotte al forno o in padella a media temperatura con pochi grassi e dosi generose di erbe aromatiche, dal basilico al prezzemolo, dal timo all’origano, che le rendono profumate e saporite senza aggiungere calorie.

Sceglietele con cura

Le zucchine in genere sono un prodotto che viene raccolto e inviato subito al consumo: in ogni caso è bene controllare al momento dell’acquisto che la buccia sia di un colore lucido e vivace perché se è spenta è segno di una raccolta avvenuta anche due, tre giorni prima.

Toccandole la polpa deve risultare soda, senza cedimenti che testimoniano una zucchina raccolta da tempo. Anche il punto di taglio deve essere fresco, con una leggera peluria che scompare man mano che passano i giorni.

Le zucchine si conservano in frigorifero in un sacchetto di carta o in un contenitore ben aerato dove non si formi umidità, per non più di quattro giorni perché rimangano croccanti e non perdano le loro proprietà nutritive.

L'idea in più

Non buttate la polpa delle zucchine tonde quando le svuotate: si può mettere nei sughi, nelle minestre, nelle zuppe.